Archivi tag: 25

Mia Martini boom: 7 milioni e 727.000 spettatori, ma troppe reticenze

Mia Martini boom: 7 milioni e 727.000 spettatori, ma troppe reticenze

È stata un gran successo la fiction dedicata da Rai1 a Mia Martini, ma la trama è stata troppo edulcorata facendo perdere al racconto molta della vera drammaticità della vita (e della morte) della cantante calabrese. Si comprende che per molte ragioni – anche legali – gli autori non hanno voluto forzare l’aspetto realistico dell’intera

Netflix down ieri sera per un guasto che ha colpito diversi paesi (tra cui l’Italia)

Netflix, il servizio tv in streaming, è andato fuoriuso ieri sera in diversi Paesi, fra cui l’Italia. Immediatamente centinaia di utenti, “orfani” del servizio, si sono riversati sui social network, e l’hashtag #netflixdown è entrato rapidamente fra i trend topics. Netflix, tramite il suo profilo Twitter, ha confermato i problemi, spiegando di essere al lavoro

Donne: in 1.300 alla Camera per la giornata contro la violenza

Nei primi 10 mesi del 2017 sono state 114 le donne vittime di omicidio volontario, un numero enorme, che conferma l’andamento registrato nel 2016. Lo evidenzia il quarto rapporto di Eures sul femminicidio in Italia, diffuso in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra oggi, sabato 25 novembre.

Promossa Federica Sciarelli: per Chi l’ha visto striscia quotidiana di 25 minuti

I nuovi palinsesti Rai riserveranno, a quanto pare, una piacevole sorpresa alle fan e ai fan di Chi l’ha visto?, una trasmissione che si è conquistata con il passare degli anni un favore crecsente da parte dei telespettatori (e di milioni di telespettatrici). Oltretutto la Sciarelli ha dimostrato di saper resistere alla contemporanea trasmissione di

Elsina e il grande segreto di una bravissima scrittrice morta 30 anni fa (video)

Si chiama Elsa e sembra abbia due papà ma lei non se ne preoccupa più di tanto. Le piace leggere, raccontare, disegnare e scrivere storie. Accoglie cani e gatti randagi, li sfama, ci gioca e fa la “bestiola” quando gioca e racconta. Si chiama Elsa. La conosceremo come Elsa Morante e non smetterà per tutta

Alto