Archivi tag: 18 anni

Napoli, riaperto il caso del suicidio di una diciottenne: indagate 3 amiche

Napoli, riaperto il caso del suicidio di una diciottenne: indagate 3 amiche

Il gip di Napoli ha riaperto il caso di un presunto suicidio, avvenuto il 15 settembre 2012 fa a Portici (Napoli), dove morì Roberta Scarcella, 18 anni, precipitata dal sesto piano del palazzo dove abitava. Lo rende noto Il Mattino. A mettere la parola fine, oppure a imprimere una svolta, saranno le relazioni dei consulenti,

A 15 anni fece uccidere i genitori dal fidanzato: ora la loro casa diventa sua

Martina Giacconi sta scontando in carcere una pena definitiva di 16 anni, ma tra pochi giorni tornerà in possesso dell’appartamento dove il 7 novembre del 2015 concorse all’omicidio dei suoi genitori, Fabio Giacconi e Roberta Pierini. È stata dissequestrata la casa di via Crivelli ad Ancona che tornerà in possesso della figlia dei coniugi uccisi,

Noemi: Lucio, il fidanzato assassino, condannato a 18 anni e 8 mesi

Il gup del tribunale dei Minorenni di Lecce ha condannato Lucio Marzo, 18 anni, a 18 anni e 8 mesi per l’omicidio della sedicenne Noemi Durini, di Specchia, avvenuto il 3 settembre dell’anno scorso. Il giovane, che aveva all’epoca 17 anni, fidanzato della vittima, aveva confessato il delitto e fatto ritrovare il cadavere della ragazza 10

Frosinone: pensionato uccide a fucilate i figli di 18 e 25 anni e si suicida

Ha ucciso a colpi di fucile i figli di 18 e 25 anni e poi si è tolto la vita. Una tragedia familiare avvenuta questa mattina a Esperia, paese sui monti Ausoni in provincia di Frosinone, e che ha visto come protagonista Gianni Paliotta, un uomo di 65 anni, ferroviere in pensione, che in piazza

Neodiciottenne “paracadutata” a Brighton per 6 mesi, ma sono felice

Avete presente quegli scarabocchi apparentemente casuali che fanno i bambini appena prendono in mano una penna? Avete presente quando mettete nello stesso portagioielli tre collane e si intorcigliano (termine che non penso esista, ma rende l’idea ) formando mille nodini? Bene, ecco, questo è il caos che regna nella mia valigia al momento, nonché nella

Pozzuoli, diede fuoco alla ex incinta: confermati in appello 18 anni di carcere

La Corte d’appello del Tribunale di Napoli ha confermato la condanna a 18 anni di carcere emessa in primo grado, il 23 novembre 2016, nei confronti di Paolo Pietropaolo, l’uomo di 40 anni che il 1° febbraio dello stesso anno, a Pozzuoli (Napoli), diede fuoco alla ex compagna incinta, Carla Ilenia Caiazzo. Il difensore: “Speravamo

Alto