Archivi tag: 118

Genova, la mamma ha salvato il neonato teleguidata dal 118

Genova, la mamma ha salvato il neonato teleguidata dal 118

Un bambino di un mese e mezzo, colpito da un arresto cardiocircolatorio, è stato rianimato dalla madre, che gli ha praticato il massaggio cardiaco guidata al telefono dagli operatori del 118. Così il piccolo ha potuto riprendere a respirare. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri all’interno del negozio Oviesse del centro commerciale Fiumara di

Il padre ha un infarto e la figlia lo salva: ha fatto come in Grey’s Anatomy

Ha salvato la vita al padre di 54 anni praticandogli um massaggio cardiaco. Protagonista una studentessa diciottenne di Montale (Pistoia). La ragazza, che non hai mai frequentato un corso di rianimazione di base, ma che segue tutte le puntate di Grey’s Anatomy, non ha perso tempo: ha immediatamente chiamato il 118, ha messo il telefono

Messina, non vanno a lavorare per 24 mesi: denunciati 2 medici assenteisti del 118

Due medici del servizio di emergenza sanitaria del 118 di Letojanni (Messina) si sarebbero assentati dal posto di lavoro, simulando false presenze, per circa due anni, dal 2014 fino all’agosto del 2016. La polizia sta eseguendo nei loro confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Messina, Salvatore Mastroeni, su richiesta del

Cade elicottero del 118: 6 morti, 2 delle vittime avevano lavorato a Rigopiano

Un elicottero del 118 con 6 persone a bordo che è precipitato ieri in Abruzzo, probabilmente a causa della nebbia. Le ricerche si sono concentrate nella zona della provincia aquilana, tra il capoluogo e il laghetto di Campo Felice. Secondo carabinieri e Soccorso alpino, che si sono recati sul luogo del disastro, sono tutti morti.

Fabriano: bimba di 4 mesi muore all’asilo nido, si ipotizza il decesso in culla

Muore a 4 mesi all’asilo nido. È accaduto a Fabriano, in provincia di Ancona, e la vittima è una bambina che non si è risvegliata dopo il sonnellino. In base ai primi accertamenti, si tratterebbe della sindrome della morte in culla e finora non sono state addebitate responsabilità alle operatrici dell’asilo, il Fantaghirò, che per

Alto