Ciclismo articoli

Giro d’Italia: lo Stelvio stravolge la gara, Kelderman nuova maglia rosa per 12″

Giro d’Italia: lo Stelvio stravolge la gara, Kelderman nuova maglia rosa per 12″

La tappa dello Stelvio e della Cima Coppi stravolge la classifica del Giro d’Italia, che – a due giornate dalla fine – vede Wilco Kelderman in maglia rosa e Jai Hindley, altro corridore della Sunweb vincitore di tappa e secondo in classifica a soli 12 secondi. La tappa del Sestriere e anche la cronometro finale

Giro d’Italia: vince lo sloveno Tratnik, isolato Gaviria malato di Covid per la seconda volta

Jan Tratnik ha vinto la sedicesima frazione della corsa rosa, tappa numero 2000 nella storia del Giro d’Italia. Il 30enne sloveno della Bahrain-McLaren ha staccato negli ultimi metri l’australiano O’Connor al termine di una lunga fuga. Giornata tranquilla per i big, il gruppo lascia andare gli attaccanti nei primi chilometri e nessuno prova a mettere

A Piancavallo vince Geoghegan Hart, Almeida in rosa ma Kelderman a 12″, cede Nibali

La salita di Piancavallo non porta bene, come ci si attendeva, a Vincenzo Nibali, che in questo giro non sembra in grado di andare all’attacco e che arriva Almeida resta in rosa per 12″. 1’38” lo svantaggio di Nibali rispetto al vincitore di giornata. Vince cos Geoghegan Hart, compagno di squadra di Kelderman, che si

Tortoreto: vince Sagan, nel giorno in cui si ritirano 2 squadre e 2 ciclisti per Covid

E a Tortoreto vince Peter Sagan dopo una serie infinita di secondi posti. Lo fa con un arrivo solitario dopo 177 chilometri, in cui Sagan (nella foto in apertura di pagina) ha imposto la sua legge a tutti. Il vincitore di giornata era all’asciutto da 400 giorni, tantissimo per un campione come lui. Secondo, a

Berlino: Filippo Ganna oro mondiale nell’inseguimento su pista con il nuovo record

L’azzurro Filippo Ganna ha vinto la medaglia d’oro nell’inseguimento ai Mondiali di ciclismo su pista in corso a Berlino. Qualificatosi con il miglior tempo, che è anche il nuovo record del mondo (4’01″934, alla media di 59,520 kmh), Ganna ha battuto in finale lo statunitense Ashton Lambie, Per il piemontese si tratta del quarto titolo

Ciclismo su pista: Ganna batte 2 volte il record del mondo in poche ore

Filippo Ganna show nella coppa del mondo di ciclismo a Minsk. L’azzurro (nella foto) in poche ore ha migliorato per due volte il record mondiale nell’inseguimento: prima 4’04″252, poi 4’02″647 nella finale. Un trionfo per il corridore di Verbania oro iridato nella specialità a Londra nel 2016 a cui sono seguiti quelli del 2018 e

Ciclismo: Matteo Trentin beffato per un soffio, ma dopo 11 anni un italiano sul podio

È stato in fuga fino alla fine, ma Matteo Trentin non ce l’ha fatta a conquistare la maglia iridata del ciclismo su strada. Erano rimasti, infatti, in tre, ma sul traguardo finale l’ha spuntata il danese Pedersen, mentre l’azzurro ha dovuto accontentarsi del secondo posto. Una disdetta, perché l’Italia stava per sfatare una “maledizione” che

In 4000 per l’addio a Gimondi: alle esequie Moser, Saronni e mamma Pantani

In 4000 hanno voluto salutare l’uomo e il campione Felice Gimondi. Alle 11 il feretro del ciclista bergamasco, vincitore del Tour de France, del Giro d’Italia e Vuelta, è arrivato alla chiesa parrocchiale di Paladina dove sul sagrato si sono trovati corridori, tifosi e persone comuni tutti stretti alla famiglia del campione morto sabato per

Alto