Cinema articoli

È morta di leucemia Taryn Power, la sorella di Romina: “Una donna eccezionale”

È morta di leucemia Taryn Power, la sorella di Romina: “Una donna eccezionale”

“Taryn ha raggiunto i nostri genitori a casa sua nel Wisconsin circonadata dai suoi 4 figli e i suoi 4 nipoti dopo aver combattuto una battaglia di un anno e mezzo con la leucemia”: così Romina Power, su Instagram annuncia la morte dell’amata sorella. Bellissima, attrice in otto film durante la giovinezza, era la secondogenita

“Gli anni che cantano” stasera al cinema Medica di Bologna per il Biografilm

Al Biografilm Festival 2020, nella sezione Art&Music, in concorso per il premio del pubblico, partecipa anche “Gli anni che cantano”, un film del regista  Filippo Vendemmiati (nella foto in basso, giornalista Rai, già vincitore di un David di Donatello) che ripercorre la storia del gruppo bolognese di musica politica e sociale “Canzoniere delle Lame”, attivo

Al via il Biografilm di Bologna, on line fino al 15 giugno visibile in tutta Italia

In partenza da oggi a Bologna il Biografilm Festival. Il programma di svolgerà dal 5 al 15 giugno. Sarà il primo festival internazionale visibile gratuitamente su tutto il territorio nazionale con più di 40 film e eventi online e una speciale serata conclusiva dal vivo.  Il festival, che si apre online venerdì 5 giugno con

Clint Eastwood compie 90 anni: la carriera di un grande (video)

Esattamente 90 anni fa, il 31 maggio 1930 a San Francisco Clinton Eastwood senior, operaio nell’acciaio e lavorante a cottimo in mezzo West dopo la grande depressione, e la moglie Margaret Ruth Runner, misero al mondo Clint Eastwood, oggi un monumento del cinema. Le infermiere dell’ospedale dove nacque lo soprannominarono “Samson” per il grande peso

“I Miserabili” di Ladj Ly: stasera anteprima su MioCinema.It (video)

Un thriller mozzafiato ambientato in una banlieu di Parigi con un gruppo di ragazzini che sfidano la polizia violenta ha riscritto, in una chiave molto vicina al documentario, il cinema sul tema delle periferie. Dopo l’incetta di premi – dal prestigioso premio alla regia al festival di Cannes 2019 alla candidatura francese per l’Oscar straniero,

David di Donatello: 6 statuette a “Il traditore” di Bellocchio, Trinca migliore attrice

David di Donatello: in testa a tutti c’è Il traditore di Marco Bellocchio (che si porta a casa sei statuette: film, regia, attore protagonista, Pierfrancesco Favino, e non protagonista Luigi Lo Cascio, sceneggiatura originale e montaggio. Gli tiene testa solo Pinocchio di Matteo Garrone con cinque David ma tutti tecnici (scenografia, effetti visivi, trucco, costumi e acconciatura) in una edizione, la numero 65, dei David di Donatello all’ombra della pandemia e tutta

Alto