Cinema articoli

Violenza sessuale: indagato a Roma il regista Fausto Brizzi

Violenza sessuale: indagato a Roma il regista Fausto Brizzi

Il regista Fausto Brizzi è indagato per violenza sessuale grazie alle denunce presentate da tre giovani donne. Lo scrive il Corriere della Sera, dopo che l’iscrizione nel registro degli indagati è stata formalizzata dalla procura di Roma. Ma, secondo il quotidiano milanese, si profila l’archiviazione del procedimento perché due delle denunce sono arrivate oltre i

Vittorio Taviani: funerali privati poi sarà cremato

È morto, ieri a Roma, il grande regista Vittorio Taviani. Aveva 88 anni. Vittorio Taviani con il fratello Paolo ha firmato tanti capolavori della storia del cinema italiano da “Padre Padrone” (Palma d’oro a Cannes nel ’77) a “La Notte di San Lorenzo” a “Kaos” fino a “Cesare deve morire” (Orso d’oro a Berlino). Lo annuncia

Cannes 2018: Matteo Garrone e Alice Rohrwacher in concorso (trailer)

Italia a caccia della Palma d’oro: due i film in gara. Sono “Lazzaro felice” di Alice Rohrwacher e “Dogman” di Matteo Garrone (il trailer nel video sotto), pellicola che prende spunto dalle cronache sul “canaro” della Magliana, interpretato da Marcello Fonte ed Edoardo Pesce, saranno infatti in concorso a Cannes. Lo ha annunciato il direttore

Javier Bardem e Penelope Crruz aprono il Festival di Cannes con Everybody Knows

Saranno Javier Bardem e Penelope Cruz, protagonisti del film del premio Oscar iraniano Asghar Farhadi “Everybody Knows” ad aprire il Festival di Cannes 2018 (8-19 maggio). Lo anticipa Variety. Il film racconta il viaggio di Laura (Penelope Cruz) con la sua famiglia da Buenos Aires alla sua cittadina natale in Spagna per una cerimonia. Una

“Quanto basta”: il bel film di Falaschi da oggi nei cinema, la parola al regista

È una storia d’amicizia, nata tra pentole e fornelli, quella che racconta Francesco Falaschi in “Quanto basta”, l’ultimo film del regista toscano nelle sale dal 5 aprile. Protagonisti della commedia Arturo, chef talentuoso finito in carcere per rissa e interpretato da Vinicio Marchioni, Anna, che lavora in un centro per ragazzi autistici interpretata da Valeria

Jennifer Lopez rivela: “Il regista mi disse di togliermi la camicetta, ma rifiutai”

“Ho subito molestie all’inizio della mia carriera”: l’ultima rivelazione arriva da Jennifer Lopez in un’intervista a Harper’s Bazar. L’attrice e cantante di origini portoricane, fervida sostenitrice del movimento ‘Time’s Up’, ha detto che le fu chiesto di togliersi la camicetta e di mostrare il seno.   “Non mi sono tolta la camicetta, come mi chiese

Alto