Lavoro articoli

Statali, niente legge Fornero: per la Cassazione resta valido l’articolo 18

Statali, niente legge Fornero: per la Cassazione resta valido l’articolo 18

Singificativa vittoria del pubblico impiego, grazie a una sentenza della Corte di Cassazione. Il licenziamento del personale del pubblico impiego non deve essere disciplinato dalla “legge Fornero”, bensì dall’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Lo afferma la Corte di Cassazione, “all’esito di una approfondita e condivisa riflessione”, con la sentenza n. 11868 della Sezione Lavoro

Reggia di Caserta, i sindacati contro il direttore: “Lavora troppo”, ma Renzi lo difende

La vicenda ha dell’incredibile. Pochi mesi fa è stato nominato un bolognese, Mauro Felicori, come direttore di una bellissima struttura: la Reggia di Caserta, che rischiava di cedere all’abbandono e di andare in malorra. Felicori, conosciuto a Bologna per essere un funzionario che tiene fede ai suoi impegni, come ha dimostrato perfino quando gli è

“Ho 25 anni e sono sottopagata”: lo scrive all’azienda e la licenziano

“Ho 25 anni e mi sto indebitando per pagarmi una vita che non mi faccia piangere nel bagno ogni settimana”. Sono le parole di una lavoratrice, Talia Jane, che ha scritto una lettera aperta a Jeremy Stoppelman (nella foto sotto), l’amministratore di Yelp, il social su consigli pratici (dai ristoranti agli alberghi, dai luoghi di

Stipendi: gli italiani sono i più bassi d’Europa, in testa la Svizzera

Gli stipendi degli italiani sono i più bassi d’Europa. L’affermazione – non nuova, ma che ha l’ufficialità di uno studio internazionale – è del Global 50 remuneration planning report di Willis Towers Watson secondo cui, ancora, quelli che la passano meglio sono gli svizzeri mentre in Gran Bretagna coloro che acquistano posizioni sono i middle

Monza: prometteva un lavoro da modelle e poi le violentava, arrestato

Si faceva passare come il titolare di un’agenzia di modelle, offrendo alle vittime un’opportunità di lavoro che in realtà era una scusa per prestazioni sessuali. Quando l’uomo diceva alle giovani di portarle nello studio dell’agenzia, entrambi falsi, le conduceva in luoghi abbandonati per consumare le violenze. Inchiesta partita lo scorso novembre Per questo gli agenti

Maltrattamenti a disabili a Decimomannu, sospesi 14 operatori

Botte, percosse, lesioni personali, omissione di referto nei confronti degli ospiti affetti da gravi e croniche forme di disabilità psicofisica. Sono queste le accuse contestate a 14 operatori dell’Aias di Decimomannu (Cagliari), ai quali in queste ore i carabinieri del Comando provinciale e di Cagliari e gli specialisti dei Nas stanno notificando le misure cautelari

Alto