Sentimenti articoli

Omicidio di Garlasco: Stasi chiede la revisione della sentenza

Omicidio di Garlasco: Stasi chiede la revisione della sentenza

“È stata depositata una articolata richiesta di Revisione della sentenza che ha condannato a 16 anni di reclusione Alberto Stasi per la tragica morte di Chiara Poggi”: la notizia arriva dall’avvocato Laura Panciroli, nominata nel dicembre scorso proprio “per una completa rilettura della complessa vicenda processuale, finalizzata alla sua revisione”. Chiara Poggi (nella foto in

Ostia, lei vuole denunciarlo: trentenne aggredisce la moglie per strada, arrestato

Un trentenne ha aggredito la moglie in strada perché voleva denunciarlo per i continui maltrattamenti subiti. Per questo motivo, è stato arrestato dai carabinieri a Ostia, frazione litoranea di Roma. Il soggetto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa di essere trasferito presso il tribunale della Capitale per l’udienza di convalida.

Delitto nel Bresciano: botte alla moglie, un amico lo uccide a colpi di roncola

Maltratta la moglie e va ospite dall’amico che però lo uccide. Una storia che viene da Esine, in Vallecamonica, in provincia di Brescia. Un uomo di 59 anni è stato ucciso a colpi di roncola al termine di un litigio. I carabinieri hanno fermato un altro uomo, 53 anni, convivente della vittima e proprietario dell’abitazione

Miriam Leone si sposa, il prescelto è Paolo Cerullo musicista e performer

Nozze in vista per l’ex miss Italia Miriam Leone. L’attrice infatti, secondo l’Agenzia AdnKronos, avrebbe deciso di sposarsi con il suo fidanzato Paolo Cerullo, musicista e performer che vive a Milano. A darne notizia è il settimanale ‘Chi’. Catanese classe 1985, protagonista tra l’altro del film ‘L’amore a domicilio’ e di serie TV come ‘1993’

Lanuvio (Roma): accoltellata a 27 anni dal fidanzato, è in prognosi riservata

Tragedia sfiorata nella notte in una villetta multifamiliare in via degli Olmi, a Lanuvio, provincia di Roma. Qui un ragazzo di 22 anni, incensurato, ha aggredito con un coltello da cucina, al termine di una discussione per futili motivi, la convivente di 27, ferendola con diversi fendenti. L’allarme è stato dato da alcuni familiari che

Messina: strangola la compagna dopo una lite e poi chiama i carabinieri

Strangola la compagna al termine di una lite e poi chiama i carabinieri per denunciare quanto accaduto. È successo questa mattina a Furci Siculo, piccolo paese del Messinese. Ancora non si conoscono i dettagli ma a quanto si apprende l’assassino avrebbe soffocato la donna. Indaga la procura Sarebbe accaduto durante un litigio e poi l’uomo

Catania, incendia la casa dell’ex per riconquistarlo: così voleva la cartomante

Per riconquistare il suo ex marito aveva una solo possibilità, ma certa: incendiare la villa dove vivevano l’uomo e sua figlia. Glielo avevano detto con certezza i tarocchi che una “fattucchiera” le aveva letto e che, con un complice, l’ha aiutata a mettere in atto il gesto “riparatore”, minacciandola: zitta o sarai vittima del malocchio.

Napoli: si contendevano la stessa ragazza, bomba carta contro un ventunenne

Fa esplodere una bomba carta davanti al cancello di ingresso dell’abitazione di un suo coetaneo. I carabinieri scoprono che dietro il grave atto intimidatorio c’erano questioni di rivalità: lui e la vittima del raid si contendevano le attenzioni di una ragazza. Così i carabinieri della stazione di Marigliano (Napoli) hanno arrestato per danneggiamento aggravato un

Alto