Salute articoli

Primo trapianto di rene da donatrice “samaritana”

Primo trapianto di rene da donatrice “samaritana”

È una novità nel panorama medico italiano: una donna dona un rene a un ricevente sconosciuto mentre fino a ora questo tipo di interventi era riservato a consanguinei compatibili. Il trapianto è avvenuto a Milano ed è il primo nel suo genere, dato che finora non si era mai ricorsi a un donatore “samaritano”, cioè

Epatite C: troppo costoso il superfarmaco, Guariniello indaga

C’è un superfarmaco per l’epatite C che costa quasi 40.000 euro e c’è chi ha deciso di vederci chiaro. I costi sostenuti dalle Regioni (nel caso specifico la Regione Piemonte) per il “superfarmaco” è uno degli argomenti che vuole approfondire il Pm torinese Raffaele Guariniello (nella foto), che ha aperto un fascicolo. Per ora si

Giornata della salute, l’Oms: 582 milioni le malattie alimentari

La sicurezza alimentare come tema centrale della Giornata mondiale della salute, istituita dall’Organizzazione mondiale della sanità dal 1947 e che cade ogni anno il 7 aprile. Perché optare su questo binomio per l’edizione 2015? Perché, secondo l’Oms, solo nel 2012 sono stati registrati 582 milioni di casi di malattie di origine alimentare conclusisi con 351

Tumori in aumento tra le donne, diminuisce la prevenzione

Aumenta la speranza di vita, arrivata a 84,4 anni per le donne e a 79,6 per gli uomini, ma crescono anche le malattie che potrebbero essere evitate con screening preventivi. Lo attesta il rapporto Osservasalute 2014 elaborato dall’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane che, a proposito dell’indice più rilevante, sottolinea che “tra le donne,

Primo trapianto di cuore “spento”: in Gran Bretagna intervento riuscito

Primo trapianto da cuore “spento”. È avvenuto in Gran Bretagna. La prospettiva, assicurano i medici inglesi, è di incrementare i trapianti del 25% abbattendo le liste d’attesa e salvando centinaia di pazienti. Sono risultati che derivano dalla possibilità di trapiantare un cuore non solo da pazienti in morte cerebrale i cui organi vengono preservati meccanicamente,

Pillola dei 5 giorni dopo: ricetta solo per minorenni

Sparisce l’obbligo del test di gravidanza, sparisce la ricetta medica. L’Agenzia del farmaco dice sì allo “sdoganamento” della pillola dei cinque giorni dopo, che diventa a tutti gli effetti una medicinale da banco. Resta l’obbligo di ricetta per le sole minorenni. Lo ha deciso la commissione tecnico scientifica dell’Aifa che ha approvato, per l’Italia, una

Alto