Salute e benessere articoli

integratori dimagranti

Integratori dimagranti pericolosi, il test di Altroconsumo

Integratori dimagranti pericolosi, il test di Altroconsumo

Gli integratori alimentari dimagranti possono essere pericolosi per la salute. Il mensile dei consumatori Altroconsumo ne ha acquistati 30 online e li ha analizzati in laboratorio. Il risultato è che tre prodotti contengono sostanze vietate, altri due sono privi delle sostanze annunciate e la quasi totalità ha un’etichetta fuorilegge. Integratori dimagranti, i rischi Tutti i

medico del lavoro

Lavoratori fragili, come tutelarsi se lo smart working non è permesso

Addio diritto allo smart working per i lavoratori fragili, ma con la “sorveglianza speciale” un modo per tutelarsi c’è. Con il decreto 24/2022 il governo ha prorogato per tutti i lavoratori del privato la possibilità di lavorare in modalità agile senza dover ricorrere ad accordi singoli, ma non ha previsto ulteriori tutele per alcune categorie

zuccheri consumare il minimo possibile

Perché dobbiamo ridurre al minimo i consumi di zuccheri

Gli zuccheri devono essere ridotti al minimo possibile nella dieta quotidiana. Lo afferma EFSA, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, che ricorda i danni alla salute causati da un consumo abituale di dolci. Quali zuccheri ridurre al minimo Gli alimenti che contribuiscono maggiormente all’assunzione di zuccheri sono zucchero da tavola, miele, sciroppi, confetteria e dessert

una ciotola di rucola al giorno

Una ciotola di rucola al giorno abbassa la pressione

Una ciotola di rucola al giorno per abbassare la pressione. Ad affermarlo è più di uno studio, e ora è in corso una sperimentazione al dipartimento di Farmacia dell’Università di Pisa. Il potere antiipertensivo della rucola è dato dall’erucina, principio attivo contenuto nella pianta. Questo è infatti capace di rilasciare acido solfidrico, quel gas dal

mascherine ffp2

Da aprile addio mascherine Ffp2

La conferma è arrivata direttamente dal premier Mario Draghi, dal palco del Teatro del Maggio Musicale fiorentino : il 31 marzo finirà lo stato di emergenza dovuto al Covid, e con molta probabilità potremo dire addio alle mascherine Ffp2, oggi obbligatorie in molti luoghi, tra cui musei, cinema e mezzi pubblici . Sì alle chirurgiche

badanti e colf

La badante non ha il green pass? La famiglia rischia fino a 1.500 euro di multa

Dal 15 febbraio è scattato l’obbligo di certificazione “rafforzata” per i lavoratori over 50: ma come fare se la colf, la babysitter o la badante non ha il green pass da vaccino o da guarigione? Alle famiglie datrici spetta il compito di verificare che siano in regola, pena una sanzione amministrativa che va da 400

mascherine ffp2

Mascherine Ffp2 a 50 centesimi, dove trovarle

Le mascherine Ffp2 a 50 centesimi? Sono in vendita già nei punti vendita Coop, dal 31 dicembre. A renderlo noto è il gruppo cooperativo in una nota, in cui spiega che “di fronte a una emergenza sanitaria gli obiettivi che ci prefiggiamo sono evitare speculazioni ed offrire soluzioni a vantaggio di tutti”. Anche nei supermercati

Alto