Salute e benessere articoli

Roma: “È stress”, ma era un’aneurisma, muore una ragazza, medici indagati

Roma: “È stress”, ma era un’aneurisma, muore una ragazza, medici indagati

Ancora un episodio di malasanità. Stavolta la vittima è una ragazza di 14 anni soltanto. Per i medici del Pronto soccorso dell’Ospedale Pertini di Roma era solo stress ma, invece, si trattava di un aneurisma cerebrale. Per questo, dopo un calvario di ore, la giovane – trasportata poi invano e dopo le proteste della madre

Ritirato l’anticolesterolo Atorvastatina Pfizer: ecco quali lotti

L’Agenzia Italiana del Farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale della ditta Pfizer Italia Srl. Nello specifico, si tratta delle confezioni del lotto n. T30141 scad. 31/01/2020 della specialità medicinale Atorvastatina PF*30CPR RIV20MG – AIC 041443437. Un farmaco contro il colesterolo Il medicinale ATORVASTATINA PFIZER è indicato in aggiunta alla dieta per ridurre i

Infertilità: si aprono nuovi scenari, non c’è solo la procreazione in provetta

La fecondazione in provetta oggi non è più l’unica risposta al problema dell’infertilità: “Si aprono nuovi scenari, con soluzioni sempre più mirate alle esigenze della donna e della coppia”, commenta il dottor Enrico Papaleo, direttore del Centro Scienze della Natalità dell’Ospedale San Raffaele di Milano (nella foto in basso). Dottor Papaleo, quali sono i cambiamenti

Agenzia europea del farmaco, Milano beffata da olandesi e danesi

Peccato! L’Italia perde al sorteggio finale l’assegnazione dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco. Il terzo scrutinio si era concluso sul 13 a 13 (raggiunto dalla capitale dell’Olanda col sostegno della vicina Copenaghen) e si è arrivati all’estrazione a sorte (prevista dal regolamento) che ha premiato la capitale olandese. Tutto deciso da una monetina L’Ema, l’Agenzia europea

Fine vita, Papa Francesco: “È lecito lo stop alle cure quando non servono più”

Papa Francesco ricorda come sia “moralmente lecito rinunciare all’applicazione di mezzi terapeutici, o sospenderli, quando il loro impiego non corrisponde a quel criterio etico e umanistico che verrà in seguito definito “proporzionalità delle cure”. Invito a “un supplemento di saggezza” Il pontefice lo dice nel messaggio al convegno sul “fine vita” promosso dalla Pontificia Accademia

Cervello “nutrito” e in forma: si può con la corsa, la bici e gli sport aerobici

L’esercizio fisico aerobico (come corsa, cyclette, tapis roulant) potenzia la memoria, “nutre” e fa crescere il cervello e ne contrasta l’invecchiamento tanto che l’attività fisica potrebbe essere considerata proprio un programma di mantenimento per l’encefalo. Lo sostiene Joseph Firth della Western Sydney University che ha pubblicato sulla rivista Neuroimage uno studio unico nel suo genere,

Usa: medici provano a modificare il Dna di un paziente, fra 3 mesi i risultati

Un’equipe di scienziati americani ha reso noto di avere provato per la prima volta a modificare i geni di una persona direttamente all’interno del suo corpo per cambiarne il Dna in modo permanente con l’obiettivo di curare una malattia. L’esperimento è stato realizzato lunedì 13 novembre ad Oakland (California) su Brian Madeux, 44 anni e

Il tumore alla prostata fa meno paura, ma c’è bisogno di più prevenzione

Oggi il tumore alla prostata fa meno paura: grazie all’ampio ventaglio di terapie, a team multidisciplinari che garantiscono un percorso facilitato per visite ed esami, alla condivisione con il paziente delle strategie terapeutiche da seguire. Sono alcuni dati che emergono dall’indagine “Carcinoma prostatico metastatico, il paziente al centro delle cure” condotta dalla Società Italiana di

Alto