Meteo articoli

Record di alta pressione dal 1957 sull’Italia, ma da venerdì torna la pioggia

Record di alta pressione dal 1957 sull’Italia, ma da venerdì torna la pioggia

Era dal 1957 che non si registravano valori di pressione così alta in Europa. Prosegue l’anticiclone che a inizio settimana ha conquistato l’Europa partendo dal Regno Unito per poi raggiungere i Paesi Bassi, la Germania e ora anche l’Italia. Ora l’alta pressione sta invadendo l’Italia e la proteggerà almeno fino a domani, giovedì 23 gennaio.

Meteo, vortice gelido sul Mediterraneo: nebbie al Nord e vento al Centro-Sud

L’aria fredda arrivata ieri, domenica 20 gennaio, “sta alimentando un pericoloso vortice che già con l’inizio della settimana porterà una fase di maltempo su alcune Regioni”. Ma, allo stesso tempo, “si farà sempre più pressante l’azione dell’alta pressione intenta a riportare la stabilità atmosferica sull’Italia”. È quanto fa sapere IlMeteo.it, sottolineando che oggi, “lunedì 20

L’alta pressione ha le ore contate: da domani piogge e neve a quota bassa

L’alta pressione che da più di venti giorni tiene sotto scacco l’Italia sta per tramortire sotto la spinta delle correnti nordatlantiche. Nel corso del weekend infatti una perturbazione atlantica creerà scompiglio su molte regioni. Il team del IlMeteo.it comunica che fino a oggi, giovedì 16 gennaio, la situazione rimarrà stazionaria, con sole prevalente al Centro-Sud

Meteo: tornano le nebbie fitte al Nord, attesa a metà settimana la pioggia

“Gennaio è iniziato sotto il segno di un grande anticiclone che sembra non abbia voglia di abbandonare né l’Italia né l’Europa”. È quanto osserva IlMeteo.it prevedendo che “probabilmente, il mese si chiuderà con l’ingombrante presenza di questa titanica alta pressione”. Infatti, “nei prossimi sette giorni, l’alta pressione continuerà a proteggere l’Italia, ma verrà lievemente scalfita

Weekend della Befana al gelo: neve al Centro-Sud, nebbie ghiacciate al Nord

Progressivo aumento delle nubi basse lungo l’area tirrenica, con possibili pioviggini tra Levante Ligure, Alta Toscana e nord-ovest della Sardegna. Estese nebbie – secondo le previsioni di MeteoGiornale.it – domineranno sulle pianure del Nord, in parziale sollevamento diurno sui settori occidentali, ma di nuovo in intensificazione dalla sera. Per quanto riguarda nebbie e foschie, poi,

Anticiclone d’inizio gennaio: cieli sereni e più caldo, ricompare la nebbia

Capodanno con il bel tempo. È un possente anticiclone di matrice sub tropicale che si insedia su tutto il Mediterraneo centro-occidentale e nel corso dei prossimi giorni si consolida ulteriormente spingendo correnti molto miti fin sulla Scandinavia e il Baltico. Secondo le previsioni di 3bmeteo, è quindi agli sgoccioli la circolazione di aria fredda che

Peggiora il tempo: aumenta il freddo e si affaccia la neve sulle pianure

Nel corso del weekend, il temporaneo innalzamento verso la Scandinavia dell’anticiclone permetterà l’arrivo di aria gelida direttamente dal Polo Nord. Aria che punterà principalmente a raffreddare tutti i versanti orientali, ma non solo. Inizia sul Centro Il team del sito IlMeteo.it avverte che dalla mattinata di oggi, sabato 28, l’aria fredda farà peggiorare il tempo

Alto