Cronaca nera articoli

Roccella Jonica, bruciato vivo in auto: arrestati moglie, amante e figliastro

Roccella Jonica, bruciato vivo in auto: arrestati moglie, amante e figliastro

Era stato trovato carbonizzato nella sua auto a Roccella Jonica nel novembre scorso. E ora dalle indagini emerge una pesante accusa nei confronti della moglie, arrestata questa mattina insieme all’amante e al figlio del primo matrimonio. L’auto sarebbe stata data alle fiamme mentre era ancora vivo. Prelevati dai carabinieri I carabinieri di Reggio Calabria, dalle

Brescia, uccisa e lasciata in un parco: fermato un uomo di 28 anni

La procura di Brescia ha disposto a tarda notte il fermo di Andrea Pavarini, ventottenne di Bedizzole (Brescia), accusato dell’omicidio di Francesca Fantoni, 39 anni, trovata senza vita nella mattinata di ieri, lunedì 27 gennaio, in un parco pubblico. Il giovane non ha confessato il delitto. Ritrovato il cellulare Al momento si trova in carcere

Tragedia alle porte di Torino: mamma di 85 anni uccide a martellate figlia disabile di 44

Tragedia della malattia e della vecchiaia alle porte di Torino. Una donna di 85 anni ha ucciso a colpi di martello la figlia disabile di 44 anni, domenica mattina a Orbassano, alle porte di Torino, in un’abitazione in via Gramsci. A dare l’allarme è stato il marito e padre di 87 anni. La mamma, che

Omicidio Sacchi: nello zaino di Anastasia trovati 70.000 euro

Svolta nelle indagini per il delitto di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso con un colpo di pistola a Roma la sera del 23 ottobre scorso. Dalle prime luci dell’alba, i carabinieri del Comando provinciale di Roma stanno eseguendo nella Capitale un’ordinanza, emessa dal gip di Roma su richiesta della locale Procura, che dispone misure cautelari

Rieti, dà fuoco al marito: lui muore carbonizzato, lei piantonata in ospedale

Lo ha cosparso di benzina dopo una violenta lite, forse l’ennesima e lo ha ucciso. È questa la dinamica ricostruita dagli inquirenti che indagano sull’esplosione avvenuta lunedì sera in una palazzina del quartiere di Campomoro, a Rieti. La vittima è un uomo di 44 anni del luogo e a causare la sua morte è stata

“Ma che fai? Aspettiamo un bambino”: e lui l’uccide a coltellate

“Ma che fai aspettiamo un bambino, io ti amo”: sarebbero state queste le parole di una donna di 30 anni, residente nel palermitano, che è stata uccisa ieri sera a coltellate dal suo amante. I carabinieri hanno già fermato il presunto assassino: un imprenditore  di 51 anni con il quale la vittima aveva una relazione,

Alto