Alimenti articoli

Dieta: il cioccolato fondente fa perdere peso

Dieta: il cioccolato fondente fa perdere peso

Mangiare cioccolato fondente durante la dieta aiuta a perdere peso. L’affermazione, contenuta sull’ultimo numero della rivista International archives of medicine, è dell’Istituto di dietetica e salute di Mainz. Secondo i ricercatori tedeschi, infatti, bastano 42 grammi di cioccolato all’81 per cento di cacao per ottenere risultati superiori del 10% rispetto a regimi alimentari che lo

Efsa, nel cibo made in Italy pesticidi 10 volte inferiori

I prodotti alimentari Made in Italy? Hanno contengono residui chimici in misura 10 volte inferiore rispetto a quelli extraeuropei. Lo afferma la Coldiretti sulla base dell’ultima relazione dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). Stando ai dati dell’Agenzia europea appena lo 0,6% dei prodotti Made in Italy contiene residui chimici oltre il limite, mentre la

Animalisti contro macellai: denunciata campagna per pubblicità ingannevole

Un esposto per pubblicità ingannevole e fuorviante all’Antitrust e all’Agcom contro Federcarni perché “malattie vascolari, cancro, ipertensione, diabete e obesità sono i reali danni derivanti dall’assunzione alimentare di carne”. L’affermazione è del Partito animalista europeo che si scaglia così contro la campagna “Sì alla carne, piacere senza rischi” che la federazione nazionale dei macellai ha

Salmonella: formaggio Roquefort ritirato dai supermercati

Il sistema di allerta europeo Rasff segnala il ritiro di un formaggio Roquefort, della variante noir, prodotto dal caseificio francese Papillon e contaminato dal batterio della Salmonella. Ne dà notizia il Fatto Alimentare. Il prodotto ritirato è il formaggio destinato al banco gastronomia/taglio del peso di circa 1 kg presentato come mezza forma e venduto

Etichette sui cibi: per gli italiani “importante l’origine degli alimenti”

Hanno risposto in 26.500 e il 96% si espresso in termini chiari: sull’etichetta dei cibi “è molto importante che sia scritta in modo chiaro e leggibile l’origine dell’alimento”. Si tratta del sondaggio condotto dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali che, in 11 domande, ha chiesto ai consumatori la loro opinione sulla tracciabilità e

Alto