Storia e Memoria articoli

Il giorno della memoria: tanti film e speciali in tv (video)

Il giorno della memoria: tanti film e speciali in tv (video)

Il 27 gennaio 1945 l’esercito sovietico entrava nel campo di concentramento di Auschwitz (nel video sotto). Fu allora che l’orrore dello sterminio nazista non poté più essere negato e che le atrocità perpetrate dal Terzo Reich furono conosciute in tutto il mondo. Dal 2000, con la legge 211 del 20 luglio di quell’anno, il 27

Venduta una rarissima foto in bianco e nero di Hitler con una bambina ebrea

Battuta all’asta una foto in bianco e nero mostra un insolito Adolf Hitler sorridente in montagna mentre abbraccia una bambina ebrea di 6 anni, Rosa Bernile Niena, che divenne nota come “la bambina del Fuhrer” per lo stretto rapporto di amicizia con Adolf Hitler. Lo scatto è stato venduto all’asta all’Alexander Historical Auctions di Chesapeake (in Maryland)

“Maxi – La serie”: su Rai Storia il grande processo alla mafia (video)

È stata presentata con Federico Cafiero De Raho (procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo), Silvia Calandrelli (direttore Rai Cultura) e il regista Graziano Conversano. Si tratta di “Maxi – La serie”, ideata e realizzata per “per raccontare, anche con il linguaggio della docu-fiction, la storia del grande processo alla mafia”. Dopo l’anteprima alla stampa dello scorso

Bologna, Mattarella: “Restano zone d’ombra sulla strage”

“I processi giudiziari sono giunti fino alle condanne degli esecutori, delineando la matrice neofascista dell’attentato. Le sentenze hanno anche individuato complicità e gravissimi depistaggi. Ancora restano zone d’ombra da illuminare. L’impegno e la dedizione di magistrati e servitori dello Stato hanno consentito di ottenere risultati che non esauriscono ma incoraggiano l’incalzante domanda di verità e

Mattarella in via Fani ricorda Moro e la scorta, i segreti di 40 anni fa

Cerimonia, stamattina, a Roma, in via Mario Fani, in occasione del quarantesimo anniversario del rapimento di Aldo Moro e dell’uccisione degli agenti della sua scorta. Diversi i rappresentanti istituzionali presenti: dal capo dello Stato Sergio Mattarella al capo della polizia Franco Gabrielli, dalla sindaca di Roma Virginia Raggi al presidente della Regione Nicola Zingaretti, fino

La Shoah di Veltroni nel racconto di Sami Modiano: la clip del film

“Come posso dimenticare?” È la frase che torna nella testimonianza di Sami Modiano, uno dei pochi sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz Birkenau, che si racconta nel documentario “Tutto davanti a questi occhi”, di Walter Veltroni. Il film (sotto una clip), non fiction, prodotto da Sky in collaborazione con Palomar, che andrà in onda

Addio a Christine Keeler, la modella che con Profumo fece tremare l’Inghilterra (foto)

È morta Christine Keeler, l’ex modella – all’epoca diciottenne – protagonista in Gran Bretagna dello scandalo Profumo, uno dei casi più clamorosi a cavallo fra gossip, politica e sospetti di spionaggio degli anni ’60 che – nel pieno delle ossessioni della Guerra Fredda – fece tremare l’Inghilterra. La notizia del decesso è stata data ieri

2 agosto: parla il ministro, i familiari lasciano l’aula

L’associazione dei familiari delle vittime della Strage della stazione di Bologna ha lasciato l’aula del consiglio comunale di Bologna prima che il ministro Gian Luca Galletti (nella foto in basso), in rappresentanza del Governo, prendesse la parola. “Non abbiamo niente contro Galletti – ha detto il presidente Paolo Bolognesi – ma rappresenta un governo scorretto”.

Alto