Archivi dell'autore: Giovanna Garzia

“L’alba di un nuovo domani”: in un romanzo la ricerca femminile del proprio io

“L’alba di un nuovo domani”: in un romanzo la ricerca femminile del proprio io

“Stavo soltanto facendo in modo che questo lungo periodo di transizione passasse sena assorbire tutte le mie forze: per questo mi sono tuffata su relazioni social, spesso soltanto virtuali. L’ho fatto per non farmi uccidere dalla quotidianità. Soltanto ora mi rendo conto che dirigere il mio tempo verso cose illusorie piuttosto che verso la crescita

Dalla California a Bologna Evan Funke, lo chef che ama la sfoglina di Alessandra Spisni

C’è un po’ di Bologna anche in California. Tutto merito di Evan Funke, chef statunitense con la passione per la cucina italiana e in particolare per quella bolognese, che dopo aver imparato i segreti della sfoglia grazie ad Alessandra Spisni (nella foto in apertura), celebre sfoglina oltre che volto noto in tv, ora offre a

“Onesti e disonesti”: in un libro storie di persone perbene contro il malaffare

Sangue infetto, smaltimento illegale dei rifiuti, speculazioni edilizie, depredazione del territorio, corpi femminili usati come merce di scambio. Sono molteplici le forme che assume la corruzione. Ma non tutti osservano immobili l’assalto alle risorse pubbliche e l’ingordigia di chi ha come unico scopo l’arricchimento personale. C’è chi resite, chi non si piega, e a loro

“Il boss”: colpisce il libro su Liggio e la mafia al Nord

La storia parte da due sequestri di persona d’inizio anni Settanta, quelli di Pietro Torelli, vigevanese, e di Luigi Rossi di Montelera, di Torino. È il periodo in cui la macchina dei rapimenti, che arriverà ad abbracciare due decenni, entra in pieno rodaggio e fa guadagnare a Cosa nostra miliardi di lire soprattutto in banconote

Mattarella in via Fani ricorda Moro e la scorta, i segreti di 40 anni fa

Cerimonia, stamattina, a Roma, in via Mario Fani, in occasione del quarantesimo anniversario del rapimento di Aldo Moro e dell’uccisione degli agenti della sua scorta. Diversi i rappresentanti istituzionali presenti: dal capo dello Stato Sergio Mattarella al capo della polizia Franco Gabrielli, dalla sindaca di Roma Virginia Raggi al presidente della Regione Nicola Zingaretti, fino

Biotestamento da oggi in vigore: i punti chiave (infografica)

Entra in vigore oggi, 31 gennaio, la legge sul biotestamento e l’associazione Coscioni già si attiva “per impedire sabotaggio e imposizione di coscienza”, preannunciando “ricorsi contro eventuali atti governativi contrari alla normativa”. L’iter di approvazione Intanto viene considerato un traguardo di civiltà, anche se l’iter per trasformarlo in legge è stato lungo. Il disegno di

Il biotestamento è legge, contrarietà dei vescovi italiani (video)

Il biotestamento è legge, dopo il voto definitivo del 14 dicembre in Senato. I dirigenti dell’associazione Coscioni hanno assistito dalla tribuna dell’Aula del Senato alla conclusione dell’esame del testo. Il presidente del Senato ha rivolto loro un saluto durante i lavori di Aula. Con la presenza in Aula l’associazione testimonia l’impegno di una battaglia portata

Alto