Padova: spara alla figlia e poi tenta il suicidio, grave un uomo di 46 anni

Un cittadino cingalese di 46 anni è piantonato all’ospedale di Padova, in gravi condizioni, dopo aver ferito la figlia di 26 anni sparandole con un fucile, e aver quindi tentato il suicidio, dapprima rivolgendo l’arma contro di sé quindi cercando di impiccarsi.

Lavora come badante

L’episodio è avvenuto nella serata di ieri, martedì 31 luglio, a Teolo, nel Padovano, dove la giovane svolge l’attività di badante presso una famiglia. L’intervento dei carabinieri della compagnia di Abano Terme ha evitato la morte dei due.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto