Seregno, uccide la moglie a coltellate davanti al figlio di 5 anni

È stato arrestato per omicidio aggravato e accompagnato in carcere a Monza nella tarda serata di ieri Bouchaib Frihi, marocchino di 35 anni reo confesso dell’omicidio della moglie Fjoralba Nonaj, 34 anni, operaia albanese, uccisa a coltellate davanti al loro figlio di 5 anni, mentre si trovava a bordo della sua auto a Seregno (Monza), ieri pomeriggio, mercoledì 30 maggio.

Disposta l’autopsia

La donna è stata raggiunta, a quanto emerso, da numerose coltellate al collo, al torace, e all’addome. L’autopsia, disposta sul corpo della donna, chiarirà l’esatto numero dei fendenti inferti dall’uomo con un coltello da cucina, trovato e sequestrato dai carabinieri di Seregno, dove l’uomo si è costituito subito dopo l’aggressione mortale.

Il bambino affidato ai servizi sociali

Il figlio della coppia – alla base del gesto presumibilmente la decisione di lei di separarsi -, accompagnato in ospedale sotto shock, sarà ora preso in carico dai servizi sociali che si occuperanno del suo affidamento.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto