Messina: strangola la compagna dopo una lite e poi chiama i carabinieri

Strangola la compagna al termine di una lite e poi chiama i carabinieri per denunciare quanto accaduto. È successo questa mattina a Furci Siculo, piccolo paese del Messinese. Ancora non si conoscono i dettagli ma a quanto si apprende l’assassino avrebbe soffocato la donna.

Indaga la procura

Sarebbe accaduto durante un litigio e poi l’uomo avrebbe avvertito il 112. Sul posto investigatori e medico legale. La procura di Messina ha aperto una inchiesta coordinata dal procuratore Maurizio de Lucia.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto