Giovane campionessa di boxe muore mentre si allena sul ring, aveva 26 anni

Angelique Duchemin, campionessa di boxe ventiseienne, è morta di schianto, a quanto pare per un’embolia polmonare. La Duchemin (nella foto in apertura) era sul ring e si stava allenando in vista del match del 12 ottobre a Montpellier in cui doveva difendere il titolo mondiale dei pesi superpiuma Wbf.

Ma Angelique si è sentita male, è stata portata in ospedale nella serata di lunedì dopo che la situazione è peggiorata con problemi al cuore. I medici, dopo un massaggio cardiaco, l’hanno trasportata all’ospedale di Perpignan, dove le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente, finché la campionessa è morta nella tarda mattinata del martedì. L’autopsia sarà eseguita a Montpellier.

Il destino fatale torna a colpire questa famiglia: il padre della ragaza, anche lui pugile, era morto per un attacco cardiaco.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto