Ungheria: vince Hamilton, 2° Vettel, 3° Raikkonen, Bottas penalizzato di 10″

Gran premio d’Ungheria: vince Lewis Hamilton, con la Mercedes e porta a 24 i punti di vantaggio nel mondiale piloti su Sebastian Vettel della Ferrari, che taglia il traguardo da secondo.

Terzo Kimi Raikkonen, che – per un guasto – non ha potuto bere per tutta la gara. Al quarto posto Daniel Ricciardo su Red Bull, ritirata l’altra Red Bull di Verstappen.

I piloti della Ferrari hanno corso con il lutto al braccio per la scomparsa del presidente Sergio Marchionne.

Ma ci sono tre piloti sotto investigazione: Sebastian Vettel e Valteri Bottas perché si sono toccati durante il sorpasso che ha portato il pilota Ferrari al secondo posto. E poi ancora Bottas – che ha difeso la posizione del compagno dlela Mercedes per tutta la gara – perché si è toccato con Ricciardo, durante un altro sorpasso nel finale.

 

Penalizzato solo Bottas

Alla fine la giuria si è espresse sui piloti sotto investigazione. È stato penalizzato di 10 seocndi solo Bottas. Ma la classifica non è cambiata.

Ricciardo, nel post gara, ha detto di Bottas: “Finalmente è stato aggressivo, visto che è sempre un po’ morbido come un gelato. Finalmente ha preso un po’ di forza, anche se forse un po’ troppa ma sempre meglio di niente. Io gli ho lasciato un po’ di spazio ma lui mi ha colpito, fortunatamente nell’ultimo giro l’ho ripreso e ho guadagnato una posizione importante”.

Formula 1 in pausa estiva

Ora la Formula 1 si ferma per le vacanze. Tornerà con la corsa al mondiale ancora aperta.

 

Un momento difficile per la Ferrari

Non è il momento delle Ferrari in Formula 1. Fortissime venerdì e nelle terze libere di ieri, le rosse di Vettel e Raikkonen, sono state sorpresa dalla pioggia e dal calo netto della temperatura durante il giro di qualifica.

Alle 14,30 sul circuito c’era il sole. Ricordando quanto è accaduto domenica scorsa in Germania si spera che regga il beltempo.

Anche ieri con la èioggia e la pista bagnata sono risorte le Mercedes, che oggi occupernano entrambi i primi posti in griglia (partenza alle 15,10, diretta Sky).

Oggi il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton, partirà dal primo posto in griglia e Bottas dal secondo.

Terzo Kimi Raikkonen con la Ferrari, quarto Sebastian Vettel. Verstappen con la Red Bull partirà settimo, Daniel Ricciardo, con l’altra Red Bull addirittura dodicesimo.

In basso la griglia di partenza pubblicata dalla Gazzetta dello sport.

Vettel deve rifarsi dello smacco di domenica scorsa

Vettel deve rifarsi dello smacco (e dei punti perso) la settmana scorsa. Ecco quindi l’occasione offerta dal Gran premio di Ungheria che si corre domani, domenica 29 luglio, diretta ore 15,10).

Oggi le vettra sono in pista per la Pole (diretta ore 15 su due canali Sky, Sky Sport 1 e SkySportF1)).

Replica in chiaro alle 20 su TV8.

Vettel il più veloce nelle secondo libere

La Ferrari di Sebastian Vettel è stata la più veloce nelle seconde libere del Gp d’Ungheria di F1. Sulla pista dell’Hungaroring, vicino Budapest, il pilota tedesco ha segnato il miglior tempo, in 1’16″834, precedendo le Red Bull di Max Verstappen (1’16″908) e Daniel Ricciardo (1’17″061). Quarta l’altra Rossa di Kimi Raikkonen (1’17″153), davanti alle Mercedes di Lewis Hamilton (1’17″587) e Valtteri Bottas (1’17″868).

Ma le prove del venerdì e quella di mezzogiorno del sabato sono soltanto indicative. Quella che conta è la Pole,

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto