Hiv, a 16 anni crea un test low cost: basta una goccia di sangue (video)

Produrla costa 5 dollari e si tratta di una cartuccia monouso che rappresenta una nuova frontiera per il test dell’Hiv a basso costo. A svilupparlo non un’università, ma una studentessa e baby imprenditrice, Nicole Sabina Ticea, 16 anni, che è stata premiata dall’Intel International Science and Engineering Fair con cui viene finanziaria la ricerca scientifica tra i più giovani.

Ora si studia un test anche per la malaria

L’annuncio, dato dalla stessa Intel, parla di un “dispositivo economico e facile da usare” e per effettuarlo è sufficiente una goccia di sangue che viene poi analizzata dal dispositivo ottenendo il referto in 60 minuti. Per progettare il test è stata creata anche una start up dalla stessa Nicole Sabina Ticea (nella foto sotto con altri due giovanissimi scienziati) divenendone direttrice scientifica. Con i 50 mila euro di una borsa di studio a disposizione, dunque, ha già ottenuto un risultato prossimo a passare alla Fda americana e a essere disponibile sul mercato entro 5 anni. Il prossimo passo è creare uno strumento analogo per altre malattie, come la malaria.

aaaatesthiv2

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto