Password banali: Microsoft chiede di cambiarle e blocca gli account insicuri

Addio alle password troppo facili. Lo decreta Microsoft per le proprie piattaforme, come Skype e Outlook, facendo sapere che i suoi utenti saranno chiamati a modificarle, nel caso siano banali e facilmente preda di incursori informatici.

Bloccate la parole chiave più semplici

In un post, la società di Redmond fa sapere anche che determinate password saranno bloccate e dunque i navigatori non potranno più utilizzarle. Questo stop si baserà su SplashData, che censisce le parole chiave meno sicure, come “123456”, “password” o “qwerty”. Tra queste c’è anche un nuovo ingresso: “starwars”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto