Bonus nido 2018: al via le domande, fino a 1.000 euro per i nati dal 2016

“È possibile richiedere il bonus nido 2018 e il ‘Contributo per introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione'”. È quanto ricorda l’Inps su Twitter, invitando gli utenti a informarsi su tutte le novità e i dettagli per presentare la domanda.

Anche per assistenza a casa

Si tratta di un contributo di massimo 1.000 euro che spetta ai figli nati o adottati dal 1° gennaio 2016, si legge sul sito dell’Istituto di previdenza, per il pagamento delle rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e per pagare forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche.

Le domande entro il 31 dicembre

Il premio, viene ricordato, “è corrisposto direttamente dall’Inps su domanda del genitore”; domanda che può essere presentata online attraverso il servizio dedicato fino alle 23:59 del 31 dicembre.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto