Gp Barhein: partenza choc, Grosjean ha rischiato al vita, vince ancora Hamilton

Partenza choc nel Gran Premio di Formula 1 del Bahrain. Dopo il semaforo verde la Haas di Romain Grosjean, toccata da Kviat, va in testa coda e va sbattere verso le protezioni andando subito in fiamme, dopo aver spaccato il guardrail.

Il pilota francese è uscito dalla vettura ed è stato portato in ambulanza al centro medico. Ha riportato alcune bruciature, ma senza nulla di particolarmente grave.

Comunque la sua vettura si è spezzata in due tronconi e si può dire che è vivo per miracolo,

Nel finale prende fuoco anche la vettura di Perez. E arriva l’ennesimo trionfo di Lewis Hamilton. Sul podio con lui Verstappen e Albon.

Misera condotta delle Ferrari: Leclerc conclude 10°, Vettel 13°. Un pianto per i tifosi della rossa.

 

 

La Pole di Hamilton

Ancora una pole per l’insaziabile Lewis Hamilton, la numero 98 della carriera.

Sul circuito di Sakhir nel Bahrein il campione del mondo della Mercedes ha fatto il miglior tempo in qualifica davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas e alle due Red Bull di Max Verstappen e Alexander Albon.

Per le Ferrari di Sebstian Vettel e Charles Leclerc è notte fonda: partiranno dall’11° e dal 12° posto in griglia, appaiate in sesta fila.
Il via alle 15,10: diretta tv esclusiva Sky.
Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto