Gelo artico: domani -5 a Novara, -4 a Cuneo e Torino, – 1 a Milano e a Bologna

Arriva la “sciabolata artica”, fate attenzione e preparate guanti e cappotti. Cambia ancora una volta in peggio il tempo e l’Italia si prepara a finire sotto zero. Dopo le alluvioni dei giorni scorsi che hanno colpito Liguria e Piemonte, i nubifragi e gli allagamenti al Sud, l’Italia viene infatti investita da una gelida ondata artica.

a-artico

Temperatura a -4 in pianura

La neve inizierà a cadere sopra i 600 metri e sulle pianure del Nord la temperatura scenderà fino a -4 nelle ore notturne. Più in generale la colonnina di mercurio scenderà in media di 10 gradi in tutto il Paese. Tornano anche le precipitazioni, a cominciare dal Nord-Ovest e rapida estensione sulle altre regioni, comprese quelle centrali.

Causata dall’alta pressione delle Azzorre

È la la previsione degli esperti de ilMeteo.it, che confermano l’arrivo del gelo particolarmente domani, mercoledì 30 novembre. La causa è l’alta pressione delle Azzorre, che salirà verso la Scandinavia, richiamando a Sud aria gelida.

Mercoledi all’alba diverse città sotto zero

Mercoledì all’alba valori sotto lo zero anche in molte città: previsti -5 gradi a Novara, -4 a Cuneo, Torino ed Aosta, -3 a Piacenza e Udine, -2 a Verona e Brescia, -1 a Milano, Bologna, Perugia e Rieti, zero gradi a Firenze e 1 grado a Roma.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto