Ancona, bimbo di 9 anni ferito al volto e al collo da proiettile da caccia: è grave

Un bambino di 9 anni è ricoverato in Rianimazione Pediatrica all’ospedale Salesi di Ancona in prognosi riservata dopo essere stato colpito da un proiettile da caccia. Secondo le prime ricostruzioni, il colpo sarebbe rimbalzato e i 20 pallini hanno raggiunto il piccolo al volto e al collo. Lo riferisce l’edizione online del Corriere Adriatico.

Portato in ospedale dal papà

Il dramma è accaduto nel pomeriggio di ieri ad Osimo, poco prima delle 17, all’interno di un capanno di appostamento. Il piccolo ha riportato ferite al collo e al volto provocate da piombini di un proiettile da caccia. Il bimbo, si legge sul quotidiano, è stato portato all’ospedale Salesi dal papà. Sull’episodio indagano i carabinieri di Osimo, guidati dal maggiore Luigi Ciccarelli. Si ipotizza il reato di lesioni colpose.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto