“Gli ebrei hanno il cancro”: Olanda, orribile striscione antisemita per Johan Cruyff

In Olanda l’Ajax, si sa, è un club legato agli ebrei e al ghetto. In Italia è uscito, tempo fa, anche un bel libro che ne parla. Tutto si poteva immaginare, quindi, tranne che durante la partita Vitesse-Ajax comparisse uno striscione orribile e provocatorio. Il nome del grande campione olandese non c’era, ma era come se ci fosse.

Lo striscione aveva la scritta “JHK”, Joden Hebben Kanker, ovvero “Gli ebrei hanno il cancro”.

Il Vitesse ha ovviamente presentato le scuse per lo striscione antisemita e ha invitato i suoi tifosi ad aiutare la società a trovare il responsabile.

“Faremo tutto il possibile per identificare gli autori, un tale comportamento è inadeguato”, è la posizione della squadra di casa. Anche la Federcalcio olandese si sta muovendo per identificare l’autore dello striscione.

 

La notizia del tumore si è diffusa la settimana scorsa

Il grande ex calciatore olandese Johan Cruyff, anche ex giocatore ed ex allenatore del Barcellona, ha un cancro ai polmoni, secondo quanto riferito da Radio Catalunya e da “El Periodico de Catalunya”.

I medici gli avrebbero diagnosticato il cancro martedì, durante un controllo al quale si è sottoposto il leggendario campione, che oggi ha 68 anni.

Nelle prossime ore Cruyff, sempre secondo le stesse fonti, si sottoporrà ad ulteriori controlli per determinare lo stato esatto della malattia. L’olandese ha già avuto un attacco cardiaco derivante dalla sua dipendenza dal tabacco quando era allenatore del Barcellona.

 

Qui un video di Youtube con alcuni momenti chiave della carriera di Cruyff, chiamato “la leggenda”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto