Mondiali donne: l’Italia perde 2 a 0 con l’Olanda, il sogno è sfumato

Ragazze con la maglia azzurra in lacrime. Sfuma così il sogno della semifinale. Ma l’Italia contro l’Olanda campione d’Europa ha resistito per tutto il primo tempo e fino al 70° del secondo tempo, quando su una palla inattiva è spuntata la testa della Miedema.
A 10 minuti dalla fine poi l’Olanda raddoppia con van der Gragt. Entrambi i gol sono scaturiti da colpi di testa su palle inattive.

La partita finisce 2 a 0 per le orange, ma le azzurre si sono fatte ammirare in tutto il torneo mondiale.

Sarà per la prossima volta.

“Grazie siete state eccezionali”, ha detto la Ct Bertolini alle sue giocatrici.

Grazie lo stesso, ragazze. E alla fine si mettono lo stesso in cerchio tutte insieme per la loro Macarena. Un bel modo di perdere senza rinunciare a se stesse.

 

 

Il giorno della verità è il 29 giugno

È arrivato il giorno della verità. Alle 15 scendono in campo, ai mondiali femminili francesi, Italia e Olanda, una partita che decide chi va in semifinale.

Le azzurre, finora, si sono comportate benissimo. Ma l’asticella rappresentata dalle olandesi è molto alta, visto che sono campionesse d’Europa in acrica.

Il via alle 15, un’ora insolita e non gradita. Per fortuna si gioca a Valenciennes, dove il clima è meno torrido rispetto al resto della Francia che è in condizioni simili all’Italia. Diretta tv su Rai1 e SkyMondiale.

 

 

La vittoria sulla Cina

L’Italia femminile batte la Cina 2 a 0 e per la prima volta disputerà i quarti di finale di un mondiale.

Le azzurre della Ct Bertolini segnano un gol per tempo, in una partita molto combattuta, per l’asfissiante pressione delle cinesi, che però non concludono.

Il primo con Valentina Giacinti, il secondo con Iaia Galli, subentrata dalla panchina e autrice di una bellissima rete da fuori.

Ancora boom in tv: quasi il 38% di share

Notevoli, ancora una volta, gli ascolti tv.

Il totale – Rai1 +SkySport – è stato quindi di 4,578 milioni di spettatori e 35,7% di share.

Picco di ascolti su Rai1, con il secondo tempo, con 4,7 milioni e 31,43% di share. Su Sky la vittoria delle azzurre è stata vista da 616.000 spettatori con il 4,9% di share.

Sabato quarti di finale Italia-Olanda

L’Italia ora tornerà a giocare sabato prossimo alle 15, nello stesso stadio di Montpellier.

L’Italia incontrerà la pericolosissima Olanda, campione d’Europa, che stasera ha eliminato il Giappone con un rigore trasformato al 90°. La partita è finita con il punteggio di 2-1.

Italia-Cina una partita di svolta nel Mondiale

Mancano solo poche ore a Italia-Cina, la partita che può imprimere una nuova svolta al mondiale delle azzurre.

La partita si gioca a Montpellier, oggi martedì 25 giugno.

Fischio d’inizio alle 18, diretta su Rai 1 (dove la nazionale ha battuto un record d’ascolto dopo l’altro, superando addirittura i 7 milioni) e Sky.

L’Italia è favorita, ma la Cina è una squadra consistente, anche se si è classificata terza nel suo girone. La Ct Bertolini ha festeggiato ieri il suo compleanno: sono 53, come ha rivelato ieri la mamma in diretta su Sky.

Forza ragazze!

Norvegia e Germania avanti

Intanto la Norvegia ha battuto l’Australia 5-2 dopo i calci di rigore, qualificandosi ai quarti di finale dei Mondiali femminili in corso in Francia. I primi 90′ del match giocato ieri sera a Nizza erano terminati 1-1 (gol al 31′ primo tempo di Herloven per le norvegesi, pari australiano al 38′ secondo tempo con Kellond-Knight) e con lo stesso risultato si erano conclusi i tempi supplementari.

Infine la Germania si è qualificata per i quarti di finale dei Mondiali di calcio donne battendo la Nigeria per 3-0 in una partita degli ottavi giocata a Grenoble. Queste le reti: nel primo tempo 20′ Popp, 27′ Dabritz (rigore); nel secondo 37′ Schuller. Pochi problemi per le tedesche.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto