Pavia, infermiere uccide la compagna davanti alla figlia di 12 anni: arrestato

Ha ucciso la sua compagna a colpi di pistola al termine di un litigio mentre in casa c’era la figlia della donna di 12 anni a Dorno, nel Pavese, che è rimasta ferita in modo superficiale. Avrebbe poi mandato un sms a un amico scrivendo ciò che aveva fatto. È accaduto nella tarda serata di ieri, martedì 28 giugno, intorno alle 23. L’uomo, Roberto Garini (nella foto sotto), un infermiere di 51 anni che lavora al policlinico San Matteo di Pavia, è stato arrestato.

aaagarini

Asserragliato per mezz’ora

La vittima è Manuela Preceruti, 44 anni. La tragedia si è consumata a Dorno (Pavia), un comune della Lomellina di quasi cinquemila abitanti. Il fatto è accaduto nell’appartamento di una palazzina a due piani occupato dalla coppia, in via Monsignor Passerini, nel centro del paese. L’appartamento è diviso in 2, ogni parte occupata da un componente della coppia. Qui l’uomo, dopo aver stanato la donna e averla uccisa, si è barricato armato di fucile prima di consegnarsi mezz’ora più tardi ai carabinieri.

aaaccdorno

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto