Un gol e un bacio non bastano a Carrasco, l’Atletico Madrid perde la Champions ai rigori

Ha segnato l’importantissimo gol del pareggio con il Real Madrid ma il giovane Yannick Carrasco (nazionale belga entrato nel secondo tempo, che l’Italia si troverà di fronte agli europei) non è corso verso la panchina del “cholo” Simeone, bensì a bordo campo a baciare e a farsi baciare da Noemi Happart, bella e biondissima fidanzata otre che miss Belgio 2013 (vedi foto).

Ma non è bastato, perché la sua squadra, l’Atletico Madrid, che già aveva sbagliato un rigore importante durante i 90 minuti regolamentari, dopo i supplementari finiti 1 a 1, ha perso la finale di Champions League dal dischetto, ancora una volta per un errore di un suo giocatore, mentre i bancos implacabili infilavano in porta un tiro dopo l’altro.

Invece, nei minuti finali, Juanfran ha colpito un palo e la partita è finita 6-4 per i madrilisti. La Champions, così, è andata a Zidane e a Cristiano Ronaldo.aaaaaa-carrasco

Ma per Carrasco (qui la sua pagina Instagram, da cui è tratta la foto sopra) quella di ieri sera a San Siro resta una serata indimenticabile. Oltretutto ora ha tutta l’estate per dedicarsi alla bella Noemi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto