È tornata l’ora legale, da oggi lancette spostate avanti di un’ora

Ora legale 2020: nella notte a cavallo tra sabato 28 e domani domenica 29 marzo sono state spostate avanti le lancette di un’ora. Il cambio è scattato alle 2 che sono diventate le 3 del mattino con la conseguenza che si è dormito un’ora in meno.

Ancora in vigore in Italia

Per quanto riguarda l’abolizione del cambio tra ora solare e ora legale, in Italia resterà ancora in vigore il doppio orario: il governo italiano ha depositato a Bruxelles una richiesta per mantenere invariata la situazione attuale. L’Unione Europea ha abolitoa l’obbligo per i Paesi membri di “spostare del lancette”: ogni Stato sarà chiamato a decidere nei prossimi due anni se rimanere con l’Ora Solare o adottare l’ora Legale.

Cosa accade nel 2021

Entro il 2021 gli stati dovranno scegliere quale orario adottare e non ci saranno più spostamenti all’interno della propria nazione. La possibilità di avere più ore di luce a disposizione è un vantaggio soprattutto i paesi dell’Europa meridionale, in quanto, nel Nord del Continente, al contrario, le giornate durante la stagione estiva sono già molto lunghe a causa della vicinanza con il Polo Nord.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto