Australian open: Federer batte Nadal in 5 set, inatteso trionfo del campione svizzero

Una vera e propria battaglia tra Roger Federer e Rafa Nadal per la vittoria agli Australian open. I due campioni si sono incontrati finora 8 volte in una finale Slam e per 6 volte aveva vinto lo spagnolo. Ora lo svizzero ha fatto scoccare la sua terza cvolta. Vinc eil 18° Slem, a 5 anni dall’ultima vittoria. Il quinto set vedeva Nadal in vantaggio per 3-1, ma poi Federer ha infilato 5 giochi di fila fino al trionfo e l set si è chiuso 6-3  a suo favore. La finale è durata quasi 4 ore. Lacrime di gioia per Roger, mentre gli Australian del 2009 erano state di delusione.

Un grande campione in partita dal primo all’ultimo game. E dire che è rimasto 6 mesi fermo per una serie di infortuni.

La partita è iniziata con Federer in vantaggio. Lo svizzero si è aggiudicato il primo set con un 6-4. Ma lo svizzero ha poi perso il seocndo set per 3-6, tornando comunque in vantaggio nel terzo con un perentorio 6-1. Nuovo set per Nadal il quarto. Lo spagnolo se lo è aggiudicato per 6-3. E si va al quinto set.

Un classico del tennis

Come previsto La finale degli Australian open sarà un classico: stamattina alle 9,30 (ora italiana) la vittoria se la giocheranno Roger Federer e Rafa Nadal. Il mathc sarà trasmesso con inizio alle 9,30 in diretta su Eurosport 1, canale 210 di Sky, e su Eurosport Player. Lo spagnolo ha impiegato quasi cinque ore e cinque set per battere il bulgaro Dimitrov, che si è dimostrato un osso durissimo. Il quinto set è finito 6-4 per Nadal, ma Dimitrov si era aggiudicato il secondo e il quarto set (al tie break).

Nadal giocherà la sua nona finale in un torneo dello slam contro Federer. Finora ne ha vinte sei e perse due.

Sulla finale con Nadal, Federer (nella foto sotto) prima di conoscere il nome dell’avversatio ha detto: “Sarà dura contro chiunque, ma potrebbe succedere davvero. Sono il suo primo tifoso, abbiamo giocato delle battaglie epiche e sarebbe bello per entrambi giocarsi un’altra finale Slam”

 

Federer e Nadal: mille incroci nella loro vita

Roger Federer e Rafa Nadal hanno una vita sportiva di incroci e quello di Merbourne, inatteso tra entrambi, è l’ultimo della lunga serie.

Meloccaro (Sky): “Sarà un boom di ascolti”

Dice Stefano Meloccaro, “spalla” di Fiorello a Edicola Fiore, ma soprattutto giornalista di Sky esperto di tennis: ““È la nona volta che Federer e Nadal si incontrano in una finale degli Slam. Incarnano due stili, e due mondi, diversi: da una parte c’è l’eleganza di Federer, dall’altra la forza di Nadal. Entrambi reduci da un infortunio, sono tornati in campo dopo una lunga assenza. A questo si aggiunga il fattore nostalgia per chi è cresciuto con le loro epiche sfide: la finale è l’epilogo perfetto di una sceneggiatura che neanche in una serie televisiva. Una previsione? La partita farà il boom di ascolti in tv”.

Tra le donne vince Venus come da pronostico

Vince la sorella più piccola come da pronostico. Serena Williams conquista l’ennesimo Slam agli Australian Open battendo la sorella Venus in due set: 6-4, 6-4 il punteggio finale. Per Serena, che torna numero 1 al mondo, è la vittoria numero 23 in uno Slam, la settima in Australia. Le due sorelle si abbracciano alla fine di una partita molto intensa, al di là del risultato. Venus, contro il pronostico, ci ha provato, ma non ce l’ha fatta.

Una finale in famiglia

La finale femminile degli Australian Open di Melbourne sarà tutta in famiglia: Serena contro Venus Williams. Per trovare un precedente bisogna risalire a 14 anni fa, quando  fu Serena a vincere. Più recente, invece, l’ultima loro finale in un altro Major, a Wimbledon nel 2009 (e vinse anche in questo caso Serena). Ma sono passati otto anni.

La “finale in famiglia” andrà in onda oggi sabato 28 gennaio alle 9,30 in diretta su Eurosport 1, canale 210 di Sky, e su Eurosport Player. ome dicono le due tenniste “comunque vada sarà sempre una Williams a vincere”. Più probabile Serena, visti i precdenti.

Il bilancio delle sfide tra le sorellone

Serena in semifinale ha battuto in scioltezza Mirjan Lucic-Baroni per 6-2, 6-1, ed è la favorita anche stavolta. Ma di fronte troverà una Venus agguerrita, reduce da una grande vittoria in semifinale: a 36 anni ha avuto la meglio su Coco Vandeweghe, di 11 anni più giovane (6-7, 6-2, 6-3) dopo due ore e mezza di gioco. Per Venus è la finale Slam numero 15: 7 i titoli in bacheca. Serena è alla 29esima e ne ha perse appena 6. Mentre il bilancio totale delle sfide fra le sorelle è di 16-11 per Serena.

 

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto