È morto Wladimiro Settimelli, giornalista, studioso di fotografia, antifascista

È morto Wladimiro Settimelli, un grande appassionato di immagini e giornalista per decennu dell’Unità, poi direttore per dieci anni del giornale dell’Associazione Partigiani d’Italia (l’Anpi).

La notizia l’ha data proprio l’Associazione, esprimendo “Il cordoglio della Presidenza e Segreteria nazionali ANPI per la scomparsa di Wladimiro Settimelli, Direttore di Patria Indipendente dal 2005 al 2015″

L’Anpi – continua la nota – piange la scomparsa di Wladimiro Settimelli, amato e stimato Direttore di Patria Indipendente dal 2005 al 2015. La sua grande professionalità, il suo sapere infinito, il suo autentico e prezioso antifascismo resteranno nel cuore di tutti noi. Ciao caro Wladimiro e grazie per esserci stato”.

Wladimiro fu anche un grandissimo esperto e appassionato di fotografia, un’arte alla quale dedicò decine di pubblicazioni (come quella che vedete qui sopra).

I funerali domani a Zagarolo

I funerali, con rito civile, si terranno domani 29 novembre, alle ore 14, al Palazzo Rospigliosi di Zagarolo (provincia di Roma).

Il fratello di Wladimiro, Leoncarlo, è stato a lungo alla guida del Canzoniere Internazionale, testimone prezioso della musica folk del nostro paese. Qui un video.

http://www.lastraonline.it/p/storia.php?idpag=1388

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto