È ufficiale: Alessandro Benetton si è dimesso dal Cda dell’azienda di famiglia

Alessandro Benetton ha lasciato ufficialmente l’azienda di famiglia. Il figlio di Luciano Benetton abbandona l’azienda di famiglia dopo essere stato presidente esecutivo sino al 2013. La causa della scelta dell’imprenditore cinquantenne sarebbe la mancata condivisione sui progetti futuri dell’azienda di Ponzano Veneto. Le dimissioni sono state rassegnate già un mese fa, ma finora la notizia era rimasta riservata. Oggi l’ufficialità.

a-benettonfamily

È contro la ristrutturazione dello zio Gilberto

Alessandro, marito dell’ex grande campionessa di sci Deborah Compagnoni (nella foto con i tre figli), sarebbe infatti contrario alla ristrutturazione aziendale proposta dalla zio Gilberto e favorevole a un rilancio del marchio storico. Si tratta di un ulteriore colpo agli equilibri storici della famiglia, già messi a dura prova dopo la scissione in tre parti dell’azienda dividendola tra la parte industriale, quella immobiliare e il retail.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto