Da domani l’estate di San Martino, ma nebbia e freddo al Nord

L’estate di San Martino quest’anno arriverà in anticipo. A partire da oggi, mercoledì 28 ottobre, un vasto anticiclone di origine africana conquisterà gradualmente l’Italia, soltanto al Sud ci saranno le ultime piogge. L’anticiclone africano garantirà giornate soleggiate con clima mite, ma porterà anche un’insidia: la nebbia. Il team del sito IlMeteo.it avvisa che oggi ultime piogge interesseranno il Sud Italia, altrove il tempo sarà soleggiato.

Giornate soleggiate

Da domani, giovedì 29 ottobre, tutte le regioni saranno protette dall’anticiclone e inizierà ufficialmente l’estate di San Martino. Le giornate saranno ampiamente soleggiate al Centro-Sud e su tutti i rilievi. Ma in autunno (e anche in inverno) la presenza dell’alta pressione ha il rovescio della medaglia, ovvero il ritorno della nebbia. Da venerdì infatti la visibilità comincerà a ridursi dapprima sul Veneto e poi nel weekend di Halloween e Ognissanti su gran parte della Pianura Padana e in Toscana.

Cappa sulla Pianura Padana

In presenza di nebbia il clima non sarà certo mite come lo sarà sui monti (fino a 18-20 gradi di giorno) e al Centro-Sud (fino a 25 gradi). Sulle grandi città del Nord (da Torino a Milano, a Brescia, Piacenza, Verona, Vicenza, Padova, Bologna per esempio) le temperature diurne a stento saliranno oltre i 13 gradi e il cielo si presenterà spesso coperto o invisibile. Per poter vedere il sole bisognerà salire oltre i 3-500 metri, ovvero al di sopra della cappa nebbiosa.

Estate di San Martino anticipata: anticiclone in arrivo sull’Italia, le notizie del 27 ottobre 2020

Una perturbazione atlantica sta interessando il Sud con piogge a tratti forti su Campania e Sicilia. Nelle prossime ore il maltempo si porterà anche sulla Calabria, sulla Basilicata e sulla Puglia. Al Nord, grazie al graduale aumento della pressione il tempo comincerà lentamente a migliorare tant’è che il weekend di Halloween e Ognissanti sarà protetto dall’anticiclone africano.

Meteo in miglioramento da domani

Il team del sito IlMeteo.it avvisa che nella giornata di oggi, martedì 27 ottobre, il maltempo si concentrerà maggiormente sulle regioni meridionali e al mattino ancora sui rilievi del Triveneto e sulle medio-alte pianure di Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Da domani, mercoledì 28 ottobre, assisteremo a un ulteriore miglioramento del tempo con ultime piogge al Sud e bel tempo al Centro-Nord. Da giovedì 29 e almeno fino a lunedì 2 novembre, una vasta area anticiclonica di origine africana, ma con contributi anche oceanici, si stabilirà su tutta Italia.

Ma nebbia al Nord

In questo arco di tempo, a tutti gli effetti un vero e proprio anticipo dell’estate di San Martino, il bel tempo sarà prevalente e le temperature in aumento deciso con clima mite di giorno. L’unica nota negativa sarà il ritorno della nebbia, talvolta fitta e persistente, sulla Pianura Padana e sulle valli del Centro.

Maltempo: allerta meteo su Emilia, Piemonte, Liguria e Lombardia, le notizie del 26 ottobre 2020

Una perturbazione di origine atlantica ha raggiunto in queste ore l’Italia portando piogge e venti forti sulle regioni centro settentrionali. Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo che prevede a partire dalle prime ore di oggi, lunedì 26 ottobre, precipitazioni diffuse.

Fulmini e forti raffiche di vento

Le precipitazioni localmente potranno essere anche molto intense e accompagnate da fulmini e forti raffiche di vento, su Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia Romagna, in estensione a Veneto e Sardegna. Attesi inoltre venti da forti a burrasca su Liguria, Lombardia ed Emilia-Romagna, in estensione a Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. Il Dipartimento ha anche valutato per la giornata di domani, martedì 27 ottobre, un’allerta arancione per rischio idrogeologico su buona parte della Lombardia e sulla Liguria centrale e di Levante.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto