Antitrust: WhatsApp sotto accusa, ha ceduto dati personali a Facebook

Due procedimenti in contemporanea da parte dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato nei confronti di WhatsApp inc. per presunte violazioni del Codice del Consumo. Lo si legge in una nota dell’Antitrust, pubblicata con la foto e il titolo che vedete qui sotto.

a-autorita

Il primo procedimento mira ad accertare se la società Usa ha costretto gli utenti ad accettare integralmente i nuovi termini contrattuali, in particolare la condivisione dei propri dati personali con Facebook. L’altro procedimento è diretto ad accertare la vessatorietà di alcune clausole.

 

Si era già mosso il Garante della Privacy

Sulla stessa vicenda c’era già stata, a settembre, un’iniziativa del Garante della Privacy. Si attendono le conclusioni di entrambe le Autorità.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto