“Amico, portarmi al traguardo”: la foto top dei mondiali di Doha

Un atleta in difficoltà, l’avversario lo soccorre. I Mondiali di atletica di Doha, iniziati ieri, hanno già la loro immagine simbolo (Fotogallery), regalata dalla batteria dei 5000 maschili.

Jonathan Busby, 33 anni, atleta di Aruba, all’esordio assoluto sulla distanza è crollato a terra a 250 metri dal traguardo.

Provvidenziale l’intervento di Braima Suncar Dabó, 26 anni, atleta della Guinea Bissau, che lo ha aiutato a rialzarsi, lo ha abbracciato e lo ha sostenuto portandolo di fatto al traguardo. Nonostante le difficoltà, entrambi gli atleti hanno fatto segnare la miglior prestazione personale.

Oggi due italiani nella semifinale dei 100 metri, Marcell Jacobs e Filippo Tortu. Ma i tempi di ieri non sono stati eccezionali.

Eliminate, purtroppo, ieri Alessia Trost e Elena Vallortigara nel salto in alto, pur avendo superato la prima 1,92 e la seconda 1,90.

 

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto