Nergi: nei supermercati debutta il mini-kiwi, è ricchissimo di vitamine

È arrivato nei supermercati italiani in questi giorni e registra i primi successi di vendita. È “nergi”, il mini kiwi senza scorza da togliere che arriva dall’Asia, si coltiva tranquillamente anche in Italia e non è un frutto geneticamente modificato, è proprio fatto così (nell’immagine sotto a confronto con i kiwi).

a-nergi02

Contrasta l’invecchiamento

Tra le sue qualità ci sono le vitamine, a iniziare dalla C che arriva a 52,5 milligrammi ogni etto e che pone il frutto davanti ad arancia (39,7), litchi (42) e ribes (40). Il contenuto di vitamina E (5,28 milligrammi ogni 100 grammi) lo rende indicato anche per combattere i radicali liberi e contrastare l’invecchiamento.

a-nergi03

Indicato per bambini e anziani

Oltre al carico di fibre, altra virtù del frutto è che è ipocalorico (52 calorie ogni 100 grammi) e ricco di fibre. Inoltre contribuisce al benessere emotivo combattendo lo stress grazie al magnesio. Calcio e fosforo lo rendono indicato pure per bambini e anziani.

a-nergi04

In Piemonte le coltivazioni

Il nergi in Italia viene coltivato in provincia di Cuneo, nell’area del Saluzzese, da 3 anni. Sui banchi dei principali supermercati italiani, fino a fine novembre, ne saranno distribuite 300.000 vaschette da 125 grammi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto