Basta code in questura: ora il passaporto si richiede online, come si fa

Il passaporto ora si può richiedere online. Il servizio, creato dalla polizia di Stato in collaborazione con l’Istituto poligrafico e zecca dello Stato e il ministero degli Esteri, si chiama “Agenda passaporto” ed è totalmente gratuito. Il cittadino, si legge sul sito della polizia, con questo servizio può richiedere il passaporto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi sul sito www.passaportonline.poliziadistato.it.

L’inserimento dei dati

Il sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l’ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico. Una volta conclusa l’operazione di inserimento dei dati, il programma consente sia di specificare eventuali urgenze nell’avere il documento d’espatrio che di avere la ricevuta della prenotazione con l’indicazione della documentazione da presentare.

Se non si ha Internet a casa

Quanti non dispongono di una connessione Internet, possono richiedere la prenotazione online attraverso i comuni di residenza o presso le stazioni dei carabinieri, portando con sé un documento di riconoscimento e il codice fiscale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto