Ancona, accoltella la ex e un amico e si lancia nel vuoto: muore ventunenne

Accoltella la ex e un suo amico e poi si lancia nel vuoto. È quanto accaduto nella notte appena trascorsa a Senigallia, in provincia di Ancona dove un ragazzo di 21 anni è morto dopo essersi gettato nel vuoto da un appartamento. Lo confermano i carabinieri.

Inquirenti al lavoro per capire cos’è accaduto

Si tratta di una tragedia molto simile a quella consumatasi a Cagliari a metà luglio, dove un ragazzo aveva pensato di aver ucciso di botte la fidanzata e poi si era gettato sempre da un cavalcavia (lei è fuori pericolo). Il giovane è morto sul colpo. Gli altri due ragazzi sono rimasti feriti in modo grave, ma non sono in pericolo di vita. Ancora da ricostruire la dinamica esatta delle tragedia. Indagano i carabinieri della stazione locale, coordinati dal sostituto procuratore di Ancona Ruggiero Dicuonzo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto