Gp di Monaco: vince Vettel, 2° Raikkonen, Ferrari “principesca” a Montecarlo

Ferrari “principesca” nel Gran Premio di Monaco. Mercedes molto al di sotto delle aspettative. Il traguardo lo taglia per prima la Ferrari di Sebastian Vettel seocnda l’altra rossa di Kimi Raikkonen, partito in Pole position e superato dal compagno per una migliore strategia ai box.

Ma la doppietta della Ferrari mancava dal 2010. Vettel – felicisssimo – grida “yeeees”, vanta e dice al suo box: “Grande ragazzi”. Poi comincia a saltare sulla sua vettura, ebbro di soddisfazione. Vettel aumenta anche il suo vantaggio su Hamilton: raggiunge i 129 punti nel mondiale piloti con 25 punti di vantaggio sul pilota Mercedes (mentre erano soltanto 6 alla partenza).

Soltanto 7° Hamilton

Al terzo posto la Red Bull di Daniel Ricciaro. Fuori dal podio la Mercedes di Bottas, quarto. Al quinto Max Verstappen, che ha provato fino alla fine a superare Bottas. Invano. Soltanto settimo Lewis Hamilton.

Safety car al 61° giro danneggia Vettel

61° giro del Gran premio di Montecarlo: scontro spettacolare e pericoloso tra Wehrlein e Button, che avevano “ingaggiato” un confronto ravvicinato da tempo. Wehrlein viene accolto dalla Medical car. Sembra nulla di grave, ma entra in pista la safety car, che di fatto annulla il cospicuo vantaggio che aveva accumulato Sebastian Vettel su Ferrari che stava 13 seocndo davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen.

Si riparte a 14 giri dalla fine. I due ferraristi dovrebbero riuscire a difendere il podio. Terzo, al momento dlela ripartenza, è Daniel Ricciardo con la sua Red Bull.

La safety car rientra a 12 giri dalla fine.

Una prima fila tutta rossa

Oggi ci sarà una prima fila tutta Ferrari nel Gran premio di Monaco a Montecarlo.La gara sarà trasmessa in diretta alle 14 sia da Raqi1 che da Sky F1 (canale 207).

Infatti la pole position è stata ottenuta dai finlandese Kimi Raikkonen, che partirà davanti a tutti per la prima volta dopo 8 lunghissimi anni, il secondo miglior tempo è stato invece quello del tedesco Sebastian Vettel.

Terzo tempo, e quindi seconda fila, per il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas, quarto l’olandese Max Verstappen su Red Bull.

Kimi: “Una sensazione grandiosa”

“È la mia prima pole dal 2008, una sensazione grandiosa. È stato un pochino complicato arrivare a fare questo tempo – ha aggiunto Raikkonen, mai così loquace negli ultimi tempi – ma siamo riusciti a sistemare la macchina, anche se qui è sempre tutto difficile”.

“Ho la miglior posizione di partenza, e cercherò di sfruttarla – conclude -. Qui è davvero difficile aggiustare le traiettorie, si passa molto vicini alle barriere, ma la macchina mi ha dato sùbito buone sensazioni e mi sono divertito”.

Da segnalare che il pilota numero 1 della Mercedes, Lewis Hamilton, partirà soltanto 13° e questa per Vettel, che capeggia la classifica del mondiale, è decisamente una buona notizia. Almeno alla vigilia.

 

Così sulla griglia di partenza

 Prima fila 1 Kimi Raikkonen (Fin/Ferrari) 2. Sebastian Vettel (Ger/Ferrari)

 – Seconda fila 3. Valtteri Bottas (Fin/Mercedes) 4. Max Verstappen (Ola/Red Bull)

 – Terza fila 5. Daniel Ricciardo (Aus/Red Bull) 6. Carlos Sainz (Spa/Toro Rosso)

 – Quarta fila 7. Sergio Perez (Mes/Force India) 8. Romain Grosjean (Fra/Haas)

 – Quinta fila 9. Daniil Kvyat (Rus/Toro Rosso). 10. Nico Hulkenberg (Ger/Renault)

 – Sesta fila 11. Kevin Magnussen (Dan/Haas) 12. Lewis Hamilton (Ing/Mercedes)

 – Settima fila 13. Stoffel Vandoorne (Bel/McLaren) 14. Felipe Massa (Bra/Williams)

 – Ottava fila 15. Esteban Ocon (Fra/Force India) 16. Jolyon Palmer (Gb/Renault)

 – Nona fila 17. Lance Stroll (Williams) 18. Pascal Wehrlein (Ger/Sauber)

 – Decima fila 19. Marcus Ericsson (Sve/Sauber) 20. Jenson Button (Gb/McLaren).

 

La classifica del Mondiale piloti

  • 1 Sebastian Vettel 104 punti
  • 2 Lewis Hamilton 98
  • 3 Valtteri Bottas 63
  • 4 Kimi Raikkonen 49
  • 5 Daniel Ricciardo 37
  • 6 Max Verstappen 35
  • 7 Sergio Perez 34
  • 8 Esteban Ocon 19
  • 9 Felipe Massa 18
  • 10 Carlos Sainz 17
  • 11 Nico Hulkenberg 14
  • 12 Romain Grosjean 5
  • 13 Pascal Wehrlein 4
  • 14 Kevin Magnussen 4
  • 15 Daniil Kvyat 4
Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto