Il terzo Royal baby di Kate e William chiamato Louis, come il conte Mountbatten

Trovato il nome: i duchi di Cambridge, William e Kate, hanno annunciato il nome del terzo Royal baby. Si chiamerà Louis Arthur Charles. Ad ufficializzarlo un tweet di Kensington Palace. La famiglia reale continua nella sua tradizione di dare tre nomi ai discendenti.
“Il Duca e la Duchessa di Cambridge – si legge nel comunicato – sono lieti di annunciare che hanno chiamato il loro figlio Louis Arthur Charles. Il bambino sarà conosciuto come Sua Altezza Reale, principe Louis di Cambridge”.

Lo stesso nome di Mountbatten

Louis non è un nome nuovo all’interno della famiglia reale: è il secondo nome del principino George e il quarto di William.

La scelta è in onore del conte di Mountbatten, che fu anche vicerè delle Indie, come abbiamo visto in un film molto recente, Il palazzo del Vicerè, nei cinema nell’ottobre del 2017.

Il principe Carlo, padre di William, era molto legato al conte. Mountbatten era lo zio del principe Filippo, marito della regina Elisabetta II e bisnonno del principino appena nato. Aveva fatto da padrino e mentore a Carlo ed aveva ricoperto anche il ruolo di viceré delle Indie. Fu ucciso nel 1979 in Irlanda del Nord in uno dei più gravi attentati dell’Ira.

 

 

 

 

Kate subito in forma dopo il parto

La duchessa di Cambridge Kate Middleton, poco dopo il parto, è apparsa provata, ma non per questo meno raggiunta davanti al Saint. Mary hospital di Londra, dove ha dato alla luce il terzo Royal Baby dopo 3 ore e 23 minuti di travaglio.

Sorridente, in un abito rosso, con il piccolo in braccio avvolto in una coperta bianca e con il marito principe William al fianco, la duchessa ha presentato ad una piccola folla di ammiratori il neonato ed ha posato brevemente per i fotografi fermandosi alcuni minuti, prima di lasciare l’ospedale con il marito e il figlio.

 

Le notizie precedenti

 

È nato ieri il terzo Royal baby dei duchi di Cambridge, figlio di Kate e Wlliam, atteso da una piccola folla davanti al Mary’s Hospital di Londra. È un maschio.

Lo ha annunciato Kensington Palace precisando che Kate Middleton ha dato alla luce un bambino di circa 3,8 chili e che madre e neonato stanno bene. Il parto è avvenuto nella Lindo Wing, l’ala privata dell’ospedale, nel centro di Londra, dove erano stati già partoriti il primogenito George (2013) e la secondogenita Charlotte (2015). Il principe William ha accompagnato la moglie e le è stato accanto durante il travaglio.

Il neonato – annunciato dal banditore dell’ospedake che vedete qui sopra – è il quinto nella linea ereditaria al trono della regina Elisabetta. Non si conosce ancora il nome, lo si saprà solo fra qualche giorno, perché prima deve sentita la Regina.

In clinica solo all’ultimo momento

Kate Middleton in clinica per la nascita del terzo Royal baby. La moglie del principe William, duca di Cambridge, sta per dare alla luce in questi istanti sul suo bambino. Un lieto evento che si contestualizza in un momento decisamente positivo per la famiglia reale inglese: il matrimonio del secondogenito del principe Carlo e la gravidanza della sorella di Kate, Pippa Middleton.

È al Saint Mary’s Hospital

Kate è stata accompagnata nella prima mattinata di oggi, lunedì 23 aprile, al Saint Mary’s Hospital di Paddington, Londra, lo stesso in cui sono nati i primi due figli della coppia reale: George, nel 2013, e Charlotte, nel 2015 (tutti insieme nella foto sopra). La notizia è stata diffusa direttamente da Kensington Palace.

La notizia della prima gravidanza di Pippa: 22 aprile

 

Un amico di famiglia ha confidato al tabloid The Sun: “Quando Pippa ha scoperto di essere incinta, era ovviamente molto emozionata e felicissima. Ovviamente la sorella maggiore Kate e i suoi genitori, Carole and Michael, sono stati i primi ad essere informati. E non potevano essere più felici”.

Matrimonio da favola

Pippa, 34 anni, ammiratissima al matrimonio della sorella che la rivelò a tutto il mondo, si è sposata nel Surrey il 20 maggio 2017 con il finanziere James Matthews, 42 anni (con lei nella foto in apertura e in basso) e, secondo le prime indiscrezioni rilasciate dal Sun, sarebbe “super emozionata”.

La prima persona che la Pippa ha chiamato per dare l’annuncio sarebbe proprio la sorella Kate. Il parto sarebbe previsto per ottobre.

Le notizie del 31 maggio 2017: viaggio di nozze

Pippa Middleton, la sorella più giovane di Kate, la duchessa di Cambridge, è stata fotografata con il marito James Matthews a Sydney durante il viaggio di nozze a Sidney tra sole vento e sbuffi d’acqua.

La coppia, che si è sposata a Londra il 20 maggio scorso, è in luna di miele nella città australiana.

Oggi le super-nozze di Pippa Middleton, la sorella di Kate (250.000 sterline di spese), le notizie del 20 maggio 2017

È arrivato il giorno del super-matrimonio di Pippa Middleton e James Mattjews. Manca poco alle nozze più attese della Gran Bretagna. Pippa Middleton, la sorella di Kate, nonché cognata del principe William, oggi convolerà a nozze. Lo sposo è un uomo d’affari di 40 anni.

Nozze all’impronta del lusso

Il loro sarà un matrimonio di lusso per Pippa Middleton e il finanziere James Matthews e non si fanno mancare proprio nulla. Secondo infatti il Mirror online, il costo approssimativo del grande giorno supera le 250.000 sterline, 15 volte in più di quanto si possono permettere i “comuni mortali” che non vantano parentele coi reali.
Del resto i Middleton non possono badare a spese dovendo ospitare fra i 350 invitati un elevato numero di vip, a partire dai giovani membri di casa Windsor: così si spiegano l’enorme struttura in ferro e vetro costata 65.000 sterline, il servizio di catering 70.000 (oltre alle 17.000 per gli alcolici), l’abito da sposa 10.000 sterline e gli anelli 20.000.

I due nipotini l’accompagnano all’altare

La sposa, 33 anni, ha scelto i due nipotini, George e Charlotte, come paggetto e damigella d’onore: saranno loro ad accompagnare la zia all’altare (nella foto qui sopra la famosa immagine di Pippa al matrimonio di Kate).
La località scelta per il matrimonio è a Englefield, nel Berkshire, a 72 chilometri da Londra.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto