Anticiclone di Pasqua: ancora qualche giorno instabile e poi domenica il sole

Sarà una Pasqua all’insegna del sole su quasi tutta l’Italia, con clima primaverile, grazie al temporaneo rinforzo dell’anticiclone, anche se non mancheranno sporadici episodi di instabilità. Lo affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo, precisando che le temperature subiranno un sensibile rialzo, specie tra l’Emilia Romagna e il Centro-Sud, con valori al di sopra delle medie stagionali. Una nuova perturbazione, in arrivo tra venerdì e sabato, determinerà un peggioramento del tempo soprattutto al Centro-Nord, interessando maggiormente Liguria, regioni tirreniche, Alpi e Prealpi.

Qualche nube a Pasquetta

La perturbazione numero 11 di marzo abbandonerà l’Italia nella domenica di Pasqua, che quindi dovrebbe trascorrere all’insegna di tempo più stabile e con temperature miti. A Pasquetta nuvole in aumento al Nord-Ovest, ma nel complesso la giornata sarà caratterizzata da bel tempo con sole quasi ovunque e clima primaverile.

Oggi peggiora

Per oggi, mercoledì 28 marzo, è previsto un aumento della nuvolosità sulle regioni settentrionali, nord della Toscana, Lazio, Campania, Sicilia occidentale e sulla Sardegna, in diradamento nel corso della giornata. Non si prevedono precipitazioni di rilievo. Tempo in prevalenza soleggiato nel resto del Paese. Tra tardo pomeriggio e sera qualche debole precipitazione sulle aree alpine, nevose ad alta quota, oltre i 1.700 metri.

Verso il weekend

Nella seconda parte della settimana, spiegano i meteorologi, prevarranno correnti meridionali al Centro-Sud: le temperature aumenteranno, portandosi su valori particolarmente miti per il periodo e al di sopra delle medie. Le regioni settentrionali, invece, si troveranno sulla traiettoria di correnti sud-occidentali più perturbate.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto