L’Aifa richiama collirio contro le allergie: test fuori norma, i lotti nel mirino

L’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, ha richiamato in via cautelativa il collirio Ischemol A*Coll 10ml 0,05+0,1% prodotto dalla Thea Farma. I lotti sono lotti lo 023014 (scadenza febbraio 2019) e lo 023015 (scadenza marzo 2020) e la ragione sta nel risultato fuori specifica scaturito da controlli effettuati sulla produzione.

Chi lo usa e chi deve prestare attenzione

Il farmaco viene usato contro le forme allergico-iperemiche e gli stati congestizi della congiuntiva. Particolare attenzione la devono prestare coloro che soffrono di ipertensione, disturbi cardiaci, ipertiroidismo, iperglicemia (diabete) e nei soggetti in corso di trattamento con farmaci antidepressivi. L’uso nei bambini richiede l’approvazione del medico.

Avviata la procedura di ritiro

Il prodotto non deve essere usato oltre 30 giorni dopo la prima apertura del contenitore e la Thea Farma ha avviato la procedura di ritiro che sarà verificata dai carabinieri del nucleo per la tutela della salute.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto