Brescia, uccisa e lasciata in un parco: fermato un uomo di 28 anni

La procura di Brescia ha disposto a tarda notte il fermo di Andrea Pavarini, ventottenne di Bedizzole (Brescia), accusato dell’omicidio di Francesca Fantoni, 39 anni, trovata senza vita nella mattinata di ieri, lunedì 27 gennaio, in un parco pubblico. Il giovane non ha confessato il delitto.

Ritrovato il cellulare

Al momento si trova in carcere a Brescia. La vittima, di cui non si avevano più notizie da sabato sera, è stata rinvenuta senza vita e con segni di violenza sul corpo. Il suo cellulare era stato ritrovato, rotto, nella piazza del paese.

Brescia: corpo di una donna in un parco, non si esclude l’omicidio, le notizie del 27 gennaio 2020

Il cadavere di una donna è stato rinvenuto in un parco di Bedizzole, nel Bresciano. La vittima aveva 39 anni ed era scomparsa da casa sabato: il suo cellulare era stato ritrovato rotto nella piazza del paese.

In corso le indagini

Sul corpo ci sono segni evidenti di violenza e gli inquirenti non escludono che possa essere stata uccisa. Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto