Pisa, palpeggiamenti hard alle atlete minorenni: denunciato allenatore

La procura di Pisa ha aperto un fascicolo d’indagine a carico di un insegnante e allenatore di una squadra femminile della provincia toscana per l’ipotesi di reato di violenza sessuale. A presentare denuncia nei confronti dell’uomo sono stati i genitori di una delle atlete, una minorenne, che ha raccontato di essere stata palpeggiata durante un massaggio per alleviare i dolori di una contrattura muscolare.

Tra i 15 e i 16 anni

Un’altra giovanissima, appreso della denuncia presentata dalla compagna, ha presentato a sua volta denuncia nei confronti dell’allenatore. Nel corso di un incidente probatorio, altre cinque compagne di squadra, tutte di età compresa tra i 15 e i 16 anni, sono state ascoltate dal pm e dal gip.

Lui si dichiara innocente

In attesa degli sviluppi, l’indagato è stato sospeso. L’uomo – riferisce Il Tirreno – si difende sostenendo di essere totalmente estraneo alle accuse, di essersi sempre comportato in maniera corretta e di non aver mai imposto alle ragazzine quei massaggi, che non hanno mai sconfinato in altro.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto