Da oggi correnti gelide sull’Italia: minime sotto zero al Nord e al Centro

Tutto cambia in 24 ore. Se in questi ultimi giorni venti più umidi e miti sono stati protagonisti da Nord a Sud – con temperature sopra le medie stagionali (fino a punte di 20-21 gradi sulla Sicilia) – tutto questo sta mutando. Tra oggi, martedì 27 novembre, e domani, mercoledì 28, fanno sapere gli esperti del sito IlMeteo.it, “lo scenario cambierà radicalmente, quando correnti gelide di Tramontana e Bora daranno il via a un calo termico piuttosto importante”.

Fino a 7-8 gradi in meno

Insomma, termometri giù: con Milano che non supererà i 7-8 gradi nel corso delle ore centrali del giorno e Roma che non sorpasserà i 12 gradi. Al Sud il calo sarà maggiormente avvertibile, aggiungono gli esperti, “anche intorno ai 6-8 gradi in meno: a Palermo si passerà dagli attuali 21 gradi ai 15 gradi previsti a metà settimana, 7 gradi in meno a Napoli che giovedì non salirà sopra gli 11 gradi”.

Da giovedì più pungente

Attenzione poi alle temperature minime previste, avvertono i meteorologi: “Giovedì 29 il risveglio sarà particolarmente freddo su tutto il Nord, dove i valori minimi difficilmente supereranno i 3-4 gradi sulla Pianura Padana, mentre al Centro spiccheranno i -1 gradi e -2 gradi di Perugia e L’Aquila; freddo anche sulla Capitale, con 3 gradi appena all’alba”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto