Messico: vince Hamilton davanti a Vettel, 3° Bottas, 4° Leclerc

Il Gran premio del Messico lo vince Lewis Hamilton. È la centesima vittoria della Mercedes in Formula 1. Al secondo posto la Ferrari di Sebastian Vettel, al terzo l’altra Mercedes, quella di Bottas, al quarto la Ferrari di Leclerc, che era partito in Pole.

Il mondiale, comunque, non è ancora finito. Si concluderà a Austin la prossima settimana. Qualche dubbio sulle strategie di gara delle Ferrari, comunque le Merceds si sono dimostrare superiori sul passo gara.

Qui sotto la classifica all’arrivo.

 

In Pole era partito Leclerc

In Pole stasera, alle 20,10, partirà Leclerc. Max Verstappen ha perso la pole position nel GP del Messico a causa di una penalità di tre punti, inflittagli per non aver alzato il piede dall’acceleratore dopo l’incidente della Mercedes di Bottas.

La prima fila diventa così tutta Ferrari, con Leclerc e poi Vettel. Alla fine dell’ultimo giro delle qualifiche (in q3), Verstappen non si è fermato con la bandiera gialla dopo il brutto schianto di Valterri Bottas poco prima del rettilineo nonostante avesse visto perfettamente il finlandese. Per Verstappen c’è eccesso di velocità in regime di bandiera gialla, sventolata a 40 secondi dalla fine della Q3.

La gara come sempre su SkyF1.

 

La griglia di partenza

Charles Leclerc (MON/Ferrari)
Sebastian Vettel (GER/Ferrari)
Lewis Hamilton (GBR/Mercedes)
Max Verstappen (NED/Red Bull-Honda)
Alexander Albon (THA/Red Bull-Honda)
Valtteri Bottas (FIN/Mercedes)
Carlos Sainz Jr (ESP/McLaren-Renault)
Lando Norris (GBR/McLaren-Renault)
Daniil Kvyat (RUS/Toro Rosso-Honda)
Pierre Gasly (FRA/Toro Rosso-Honda)

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto