Pamela Anderson contro i salmoni d’allevamento: “Sono malati e pericolosi” (video)

Operazione Virus hunter (cacciatore di virus) per l’attrice Pamela Anderson, divenuta celebre nella serie Bay watch. Da tempo attivista nel settore ambientale, ha aderito alla campagna della Sea shepherd conservation society contro i salmoni d’allevamento.

“Vivono tra pidocchi e parassiti”

“Gli allevamenti sono dei recinti chiusi collocati nell’oceano, in cui i pesci nuotano nelle proprie feci, mentre prolificano le malattie tipiche della razza e i pidocchi di mare che uccidono il salmone selvatico, minacciando la possibilità delle orche di alimentarsi”, dice in un video pubblicato su Youtube (sotto in inglese).

aaaaseashep

“Distruggono l’habitat naturale”

“La nostra missione”, aggiunge il fondatore di Sea Shepherd, Paul Watson, “è di indagare, documentare e puntare i riflettori su un settore che sta diffondendo malattie e parassiti e che sta distruggendo l’habitat naturale dei nostri salmoni selvatici: il salmone argentato, il salmone rosso e il salmone reale. I salmoni esotici dell’Atlantico semplicemente non devono stare in queste acque”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto